Mercoledì 08 Gennaio 2014

Brebemi e Tav, cambia la viabilità

Treviglio: una ciclovia e 5 viadotti

Cinque viadotti, tra pedonali e ciclabili, e un cavalcavia ciclabile. Così cambierà la viabilità di Treviglio – dunque con ripercussioni in tutta la Bassa occidentale – con l’arrivo delle nuove infrastrutture, in primis la Brebemi e la Tav, la prima già in costruzione a sud della città e la seconda già predisposta negli spazi.

In realtà le opere che Treviglio vedrà realizzare quest’anno e nel 2015 – tra l’altro secondo uno scadenziario ben definito – saranno però pagate dale Ferrovie dello Stato, visto che rientrano negli accordi siglati anni fa dal Comune in occasione della realizzazione del quadruplicamento della linea Milano-Venezia.

Infatti tutte le opere – per le quali le ferrovie hanno stanziato ben 13 milioni di euro – sono progettate in prossimità (sopra o sotto) dei binari della stessa linea che collega il capoluogo lombardo con quello veneto, toccando la stazione Centrale di Treviglio, ma anche lungo la linea ferroviaria che porta a Bergamo e che fa tappa alla stazione Ovest.

© riproduzione riservata