Sabato 29 Marzo 2014

Carabinieri, raffica di controlli

con 50 militari e un elicottero

Raffica di controlli da parte del Comando Provinciale Carabinieri di Bergamo nella notte tra il 28 e il 29 marzo. In particolare i militari sono rimasti impegnati in azioni di contrasto della criminalità per scongiurare furti in abitazione e rapine.

A tale fine sono state controllate le zone che risultano essere maggiormente interessate da furti, rapine e altri reati che destano allarme sociale, luoghi di abituale spaccio di stupefacenti e simili, nonché quelle frequentate da extracomunitari presumibilmente irregolari sul territorio nazionale.

Tra le località della provincia in cui l’impiego di uomini e mezzi è stato particolarmente elevato vi sono i Comuni di Bergamo, Verdellino, Ciserano, Arcene, Osio Sotto, Osio Sopra, Ponteranica, Sorisole, Villa D’Almé, Almé, Paladina e Valbrembo , Fiorano al Serio, Vertova, Colzate e Cene.

Complessivamente sono stati utilizzati 22 mezzi e oltre 50 militari di tutto il Comando Provinciale, coadiuvati da un elicottero del 2° del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG), che ha supportato dal cielo i controlli messi in atto dal personale a terra.

Nell’ambito del servizio sono stati eseguiti numerosi posti di controllo nell’ambito dei quali sono state controllate 134 autovetture e 235 persone: 36 sono risultate pregiudicate e, su 45 stranieri controllati, un cittadino extracomunitario è risultato essere irregolare.

In particolare, nel corso del servizio i militari della Compagnia Carabinieri di Treviglio hanno proceduto all’arresto di una persona per spaccio di stupefacenti, alla segnalazione di altri 2 quali assuntori e alla elevazione di una contravvenzione per violazione dell’ordinanza sindacale sulle prostituzione in strada.

© riproduzione riservata