Lunedì 10 Febbraio 2014

Circonvallazione, tutto tranquillo

Ma da Ponteranica tempi più lunghi

Le condizioni del cavalcavia della circonvallazione all'altezza del rondò del Monterosso

Ad un primo esame della situazione, non sembra aver creato particolari disagi alla circolazione la chiusura al traffico del rondò del Monterosso. Lunedì mattina, nell’orario di punta di ingresso e di uscita dalla città , nella zona interessata dal nuovi provvedimenti viabilistici non sono stati segnalati particolari problemi, se non qualche rallentamento per chi proveniva da Petosino - Pomteranica.

Gli stessi agenti della Polizia locale, sul posto sin dalle prime ore del mattino, non hanno registrato attività anomale rispetto agli altri lunedì delle settimane precedenti.

Tuttavia non mancano le lamentele e le segnalazioni di disagio, soprattutto dagli automobilisti proveniente dalla valle Brembana, che lamentano un allungamento dei tempi di percorrenza di almeno trenta minuti.

E dire che per chi si muoveva da e verso la Valle Brembana si prevedeva un inizio di settimana da incubo, così come per i residenti del Monterosso e zone limitrofe.

In effetti che la situazione potesse essere critica lo si era già visto sia sabato sia domenica: poco prima delle 13 di domenica, quando il traffico era scarsissimo, servivano 5 minuti per arrivare in auto dal rondò delle Valli al Monterosso. Con la ripresa delle attività lavorative e la riapertura delle scuole molti temevano il peggio: evidentemente sono state prese adeguate precauzioni da pare degli stessi automobilisti.

Facilmente immaginabile un trasferimento del traffico dalla circonvallazione ad altre strade: come la via Ruggeri da Stabello attraverso la quale si raggiunge il centro passando per la zona Sace e poi per piazzale Oberdan.

© riproduzione riservata