Lunedì 24 Febbraio 2014

Colpo di sonno e schianto:

una 21enne si frattura le gambe

Un’ambulanza del 118

Un colpo di sonno da parte di uno dei conducenti è all’origine dello scontro frontale tra due auto accaduto all’alba di domenica 23 febbraio a Treviglio e costato a una ragazza ventunenne la frattura scomposta di entrambe le gambe.

Se l’è invece cavata con qualche lieve trauma il diciannovenne al volante dell’altro veicolo, ribaltatosi dopo l’impatto sulla fiancata del guidatore. Lo schianto sul tratto della circonvallazione esterna cittadina posto di fronte alla stazione di rifornimento Eni, in viale Manzoni.

Erano le 4,50 quando i due giovani stavano facendo ritorno a casa sulle rispettive macchine dopo la nottata in compagnia di amici. Stando alla ricostruzione dei carabinieri del Radiomobile di Treviglio, uno dei due guidatori avrebbe accusato un lieve colpo di sonno andando a invadere la corsia opposta.

La Smart con a bordo la ventunenne di Treviglio e la Renault Modus del diciannovenne concittadino sono entrate in contatto colpendosi semi frontalmente. Per estrarre la ferita dalla Smart sono dovute intervenire due squadre dei vigili del fuoco.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo di lunedì 24 febbraio

© riproduzione riservata