Dai carabinieri appello ai presidi:
«I cani antidroga sono disponibili»

«L’Arma dei carabinieri è disponibile a intervenire con i propri cani antidroga in tutte le scuole: per questo lancio un appello a tutti i presidi della Bergamasca perché ci contattino in caso di situazioni sospette». Così il comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo.

Dai carabinieri appello ai presidi: «I cani antidroga sono disponibili»
Un cane antidroga dei carabinieri in azione

«L’Arma dei carabinieri è disponibile a intervenire con i propri cani antidroga in tutte le scuole: per questo lancio un appello a tutti i presidi della Bergamasca perché ci contattino in caso di situazioni per loro sospette. Noi siamo a disposizione».

Così il comandante provinciale dei carabinieri di Bergamo, colonnello Antonio Bandiera, a margine della conferenza stampa di presentazione dell’operazione che, all’alba di oggi, ha portato all’arresto di 8 studenti minorenni per spaccio di droga a scuola.

«Purtroppo questa indagine conferma che il fenomeno dello spaccio a scuola è presente nella nostra città e provincia - ha aggiunto -. Questa operazione è comunque solo l’inizio, perché stiamo indagando per risalire ai canali di approvvigionamento della droga da parte dei ragazzi arrestati e credo che a breve avremo qualche altra novità importante».

© RIPRODUZIONE RISERVATA