Lunedì 07 Luglio 2014

Danneggia due auto con la mazzetta

e rompe il naso a chi vuol calmarlo

Ha rotto il naso a un uomo , poi ha danneggiato porte e finestre di una palazzina e due auto con una mazzetta da muratore. Alla fine è stato immobilizzato dai carabinieri. Protagonista un 39enne di Cologno al Serio colto da raptus.

E’ accaduto sabato pomeriggio a Brignano Gera d’Adda. I militari dell’Arma di Fara d’Adda sono stati chiamati da alcune persone del posto che hanno notato il 39enne armato di mazzetta scagliarsi contro alcune abitazioni , danneggiando ingressi e finestre.

Un 57enne intervenuto per calmarlo ha rimediato un colpo in faccia che gli ha procurato la rottura del setto nasale (ne avrà per quasi un mese).

I militari intervenuti sul posto con il supporto del Radiomobile di Treviglio sono riusciti non senza fatica a bloccare l’uomo probabilmente colto da raptus. Il 39enne, B.R.S. nato a Cernusco sul Naviglio è stato arrestato per resistenza e minacce a pubblico ufficiale, danneggiamento, minaccia, lesioni personali e ingiuria. Il 39enne è poi finito agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima tenutosi questa mattina.

Al giudice l’aggressore ha detto di aver colpito l’uomo con una testata e non con la mazzetta. Il magistrato ha disposto il divieto di dimora dello stesso a Brignano. Ora il 39enne è libero, il processo si terrà il 18 luglio.

© riproduzione riservata