Venerdì 14 Febbraio 2014

Dimissioni irrevocabili di Letta

Napolitano, subito le consultazioni

Enrico Letta arriva al Quirinale, Roma 14 febbraio 2014. ANSA/ALESSANDRO DI MEO
(Foto by ALESSANDRO DI MEO)

Il presidente del Consiglio Enrico Letta ha rassegnato le dimissioni «irrevocabili» nelle mani del presidente della, Repubblica Giorgio Napolitano. Lo rende noto il Quirinale. Le consultazioni per l’incarico di formare il nuovo Governo inizieranno nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio e si concluderanno nella giornata di sabato 15.

«Il presidente del Consiglio - si legge nella nota - ritiene che a questo punto un formale passaggio parlamentare non potrebbe offrire elementi tali da indurlo a soprassedere dalle dimissioni, anche perché egli non sarebbe comunque disponibile a presiedere governi sostenuti da ipotetiche maggioranze diverse».

«Il presidente della Repubblica non può che prendere atto della posizione espressa dal presidente del Consiglio: il Parlamento potrà comunque esprimersi sulle origini e le motivazioni della crisi - sottolinea la nota - allorché sarà chiamato a dare la fiducia al nuovo Governo».

SEGUI QUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

© riproduzione riservata