Elezioni europee: otto in campo
Anche Mangano, Fatnassi e Keller

Sale a 8 il numero dei candidati bergamaschi che puntano al Parlamento europeo. Il «trevigliese» d’adozione Basilio Mangano ( Ncd), Sonia Fatnassi, italo-tunisina cresciuta a Cortenuova (Fi) e il bergamasco del capoluogo Francesco Keller (Scelta europea).

Elezioni europee: otto in campo Anche Mangano, Fatnassi e Keller
Il parlamento europeo
(Foto di EPA/PATRICK SEEGER)

Sale a 8 il numero dei candidati bergamaschi che puntano al Parlamento europeo.

Sono il «trevigliese» d’adozione Basilio Mangano ( Nuovo centrodestra), Sonia Fatnassi, italo-tunisina cresciuta a Cortenuova (Forza Italia) e il bergamasco del capoluogo Francesco Keller (Scelta europea).

Si sono aggiunti ai cinque già annunciati: Daniele Belotti (Lega Nord), Valerio Bettoni (Forza Italia), Pier Antonio Panzeri ( Pd, originario di Calusco), Marco Zanni (Movimento 5 Stelle) e Michela Stancheris (Pd nella lista Sicilia-Sardegna).

Originario di Capo d’Orlando (Messina), 62 anni, residente a Treviglio dal 1973, Basilio Mangano è funzionario in pensione dell’amministrazione finanziaria e consigliere comunale a Treviglio dal 1980 con Msi, An, Pdl e Ncd. Attualmente è assessore ai Lavori pubblici e alle Infrastrutture: «La mia candidatura –espressione del territorio di Bergamo in una competizione molto difficile che comprende tre regioni – vuole dare il contributo alla costruzione del Nuovo centrodestra nella nostra provincia e affermare i valori del popolarismo europeo».

Sonia Fatnassi, da poco residente a Romano, 34 anni, mamma italiana e papà tunisino, è libera professionista nel campo della moda: «Finalmente il progetto di inserire giovani e volti nuovi in Forza Italia ha preso piede. Il presidente mi ha dato questa opportunità per dimostrare che le donne possono avere ruoli determinanti».

Dalla città arriva invece Francesco Keller, coordinatore provinciale di Scelta civica, che alle elezioni per Strasburgo avrà le insegne di Scelta europea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA