Domenica 02 Febbraio 2014

Furgone fuggito dopo l’incidente

Trovato il proprietario: denunciato

Il furgone danneggiato nel tamponamento

E stato ritrovato domenica mattina, a Nembro il furgone Opel Vivaro che sabato sera, alle 18,45 in via Roma, ha tamponato un Volskwagen Lupo a bordo della quale erano due uomini e una donna, rimasti feriti in modo non grave grazie anche alle cinture di sicurezza che avevano allacciato.

Ed è stato anche identificato l’autore dell’incidente che si era allontanato subito dopo senza fermarsi né prestare soccorso alle persone coinvolte: si tratta di un artigiano di 27 anni domiciliato a Nembro, che ha ammesso le sue responsabilità e motivato la sua fuga in quanto preso dal panico.

A mettere sulla buona strada gli agenti di polizia locale dell’Unione una telefonata anonima di un cittadino che ha notato il furgone, preso nota della targa che ha segnalato alla polizia locale che aveva lanciato un appello in questo senso tramite il nostro giornale.

Gli agenti sono risaliti al proprietario dell’automezzo e si sono presentati, verso le 11,30 a casa sua chiedendo di poter ispezionare il suo garage dove il furgone(tra gli elementi segnalati dalla polizia locale era una “V”, iniziale di Vivaro) è stato rinvenuto.

Il proprietario è stato denunciato a piede libero e deferito all’autorità giudiziaria per fuga e omissione di soccorso (per cui subirà il processo penale); gli è stata ritirata la patente e rischia la sua sospensione fino a 5 anni.

© riproduzione riservata