Venerdì 06 Giugno 2014

Il ministro dell’Ambiente ad Orio

Radici: «Al lavoro per meno rumore»

Il decollo di Air Dolomiti da Orio
(Foto by FotoBerg)

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha fatto visita venerdì 6 giugno all’aeroporto di Orio al Serio, dove è stato ricevuto dal presidente di Sacbo Miro Radici che gli ha illustrato i recenti interventi eseguiti sulle infrastrutture di volo in modo da garantire massima sicurezza ed efficienza operativa con tecnologie avanzate e adozione di tecnologie a Led ad elevate prestazioni e basso consumo.

Radici ha sottolineato come Sacbo, su sollecitazione del Comune di Bergamo, abbia avviato da alcuni mesi uno studio approfondito per individuare soluzioni operative che contribuiscano a ridurre l’impatto ambientale dei movimenti aerei, in particolare a ovest del sedime aeroportuale.

Il presidente di Sacbo ha spiegato che la finalità ultima di tale lavoro di ricognizione è quella di individuare le condizioni operative che permettano di conservare la massima capacità delle infrastrutture aeronautiche, in modo tale da garantire il minore impatto acustico al suolo.I primi risultati raggiunti appaiono mostrare benefici in termini di riduzione della popolazione esposta ai maggiori livelli di inquinamento acustico, che attendono di essere confermati con i necessari approfondimenti.

Non appena in possesso di risultanze più precise,queste verranno condivise e divulgate nelle sedi opportune, come la Commissione Aeroportuale, per essere vagliate assieme ad una molteplicità di variabili atte a garantire un uso efficace di eventuali procedure alternative, garantendo la massima trasparenza e condivisione con tutti i soggetti coinvolti, in particolar modo le amministrazioni locali

© riproduzione riservata