Venerdì 13 Giugno 2014

Le sagre? «Massimo 10 giorni»

Parte l’iter per la legge regionale

I tanti ospiti di una sagra
(Foto by Bedolis)

È cominciato l’iter della legge regionale per regolamentare le sagre, che prevede un limite massimo di 10 giorni per le manifestazioni che si svolgono da almeno tre anni.

La discussione sul progetto di legge, depositato in Consiglio regionale dal vicecapogruppo di Forza Italia Alessandro Sorte, è partita in commissione Attività produttive con alcune audizioni.

Sui tempi di approvazione, il vicecapogruppo spera che il provvedimento possa essere approvato dopo la pausa dei lavori di agosto. Inoltre, Sorte ha detto che la proposta di legge ha ricevuto il plauso di Confcommercio e Confesercenti, visto che spesso «le sagre di paese “uccidono” il commercio nei mesi di giugno e luglio».

In pratica il documento intende regolamentare le sagre e mettere un freno alla loro proliferazione selvaggia, salvando comunque le feste legate a celebrazioni religiose, quelle istituzionali o di associazioni legate all’Arma.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 13 giugno

© riproduzione riservata