Martedì 29 Aprile 2014

Mancano le targhe per le nuove auto

«Le immatricolazioni sono a rischio»

Mancano le targhe, immatricolazioni a rischio. E tra le province più penalizzate c’è proprio Bergamo, insieme a Como, Bari, Treviso e Brescia. L’allarme lo lancia l’Unasca, l’Unione

nazionale autoscuole e studi di consulenza Automobilistica.

«Negli uffici della Motorizzazione Civile di gran parte d’Italia c’è un problema di carenza di nuove targhe auto che rischia di fermare le nuove immatricolazioni. Tutta colpa della «prolungata mancata produzione e relativa consegna

da parte del Poligrafico dello Stato, che si verifica ormai da

troppo tempo’». ’

«La mancanza di targhe grava su tutta la filiera del settore fino agli automobilisti, perché si fermano le immatricolazioni, con disagi e danni per gli operatori, comprese le agenzie di pratiche auto che non possono targare i veicoli, e per i cittadini che non possono ritirare il veicolo che hanno acquistato».

© riproduzione riservata