Giovedì 01 Maggio 2014

Monterosso, il rondò può attendere

Il perito sarà nominato il 6 maggio

i rallentamenti sul rondò del Monterosso
(Foto by Maria Zanchi)

Appuntamento a martedì 6 maggio. Solo allora il Tribunale di Bergamo nominerà il perito che avrà il compito di fare il punto sul rondò di Monterosso, chiuso per metà da quasi tre mesi. Con grande nervosismo da parte degli automobilisti.

La questione centrale riguarda la modalità dei lavori, il perito stabilirà se la struttura danneggiata dovrà essere demolita o se sarà sufficiente un intervento di riparazione del ponte. In entrambi i casi, l’intervento sarà a carico dell’impresa di demolizioni Pfc che lo scorso 7 febbraio (con un mezzo che trasportava un escavatore con il braccio alzato) ha danneggiato il ponte (con la conseguente chiusura della circonvallazione) e riaperto per metà solo qualche settimana dopo.

Stando alle prime stime effettuate dopo l’incidente dello scorso febbraio, l’entità dell’investimento è ingente: se per l’abbattimento dell’infrastruttura si indicava una spesa di 80 mila euro, il costo complessivo della ricostruzione si aggirerebbe sul mezzo milione di euro. E i tempi non si annunciano brevi.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 1° maggio

© riproduzione riservata