Martedì 10 Dicembre 2013

Ospedale, nuova grana dal parking

«Incassi al 20% sotto il previsto»

«L’unica cosa sicura è che noi per quel parcheggio non prendiamo un centesimo e l’assurdità di quest’operazione sta tutta qui». Ettore Pirovano è sufficientemente imbufalito.

Il parking del nuovo ospedale è una grana, «ereditata» dalla Giunta Bettoni, di cui avrebbe fatto volentieri a meno. «Io non l’avrei mai sottoscritto un accordo del genere. Qualcuno prima o poi mi dovrà spiegare perché la Provincia ha fatto un parcheggio? Quale strategia sta dietro la costruzione di un parking sul terreno di un altro e che non genera utili per noi se non dopo trent’anni?».

Il tema parcheggio resta caldissimo. Sul tavolo ci sono le 7.500 firme raccolte dalle associazioni dei consumatori contro il caro tariffe e la minaccia di adire le vie legali se non avranno risposte da amministrazione provinciale e Azienda ospedaliera. «Li incontreremo la prossima settimana» spiega il direttore generale della Provincia Benedetto Passarello.

E intanto la Bhp (Bergamo hospital parking) che gestisce il parking batte cassa in Provincia. A un anno dall’apertura gli incassi sono al di sotto delle aspettative. In una lettera di settembre, indirizzata alla Provincia, l’operatore privato parla di «ricavi inferiori del 20% circa a quelli previsti».

© riproduzione riservata