Martedì 03 Giugno 2014

Papa Giovanni a 51 anni dalla morte

Beschi, il dono prezioso della santità


(Foto by Mons. Beschi a Sotto il Monte)

«Il 3 giugno si ricorda ogni anno la nascita al cielo di Papa Giovanni. Quest’anno la memoria si fa particolarmente significativa nella scia di grazia della sua Canonizzazione, come dono prezioso che tocca la vita della nostra Chiesa di Bergamo».

Sono le parole del Vescovo mons. Francesco Beschi pronunciate in occasione del 51° anniversario della morte di Papa Roncalli.

«Come ho scritto nella lettera che ho consegnato a Papa Francesco nel giorno della Canonizzazione - prosegue mons. Beschi -, “tanto grande è la gioia altrettanto la riconoscenza. Benediciamo il Signore per il dono della santità di Papa Giovanni XXIII e di Papa Giovanni Paolo II. La proclamazione di questo dono davanti alla Chiesa e al mondo alimenta la speranza che scaturisce dal Vangelo e da coloro che lo testimoniano in modo luminoso; nello stesso tempo ci sprona a ricercare, appassionatamente e con intima gioia, di raccogliere la seminagione di Vangelo che avviene attraverso i suoi testimoni e di coltivare quanto è stato seminato nella vita di ciascuno di noi, nella sua specifica vocazione e missione e nella vita di tutte le nostre comunità”».

«L’intensità di sentimenti della celebrazione del 27 aprile, attorno a Papa Francesco, si trasforma in momento forte di unità ecclesiale, radunandoci come Chiesa che vive in Bergamo attorno all’altare del Signore, con una celebrazione a Sotto il Monte il prossimo 3 giugno alle ore 20.30. Potremmo dire che è la celebrazione “ufficiale” di ringraziamento al Signore che la diocesi compie per il dono della canonizzazione. Proprio per questo, come gesto di comunione particolare, ho invitato a concelebrare tutti i Vescovi della Lombardia e i Vescovi nativi bergamaschi. Presiederà il Cardinale Metropolita Angelo Scola, Arcivescovo di Milano, con lui sarà presente anche il Cardinale Dionigi Tettamanzi».

Questi i Vescovi concelebranti

Presiederà Sua Eminenza il Cardinale Angelo Scola, Arcivescovo Metropolita di Milano.

Insieme al Vescovo di Bergamo, Mons. Francesco Beschi, sarà presente anche l’Arcivescovo emerito di Milano, il Cardinale Dionigi Tettamanzi.

Hanno annunciato la loro presenza le loro Eccellenze:

Mons. Roberto Busti, Vescovo di Mantova

Mons. Oscar Cantoni, Vescovo di Crema

Mons. Maurizio Gervasoni, Vescovo di Vigevano (bergamasco)

Mons. Dante Lanfranconi, Vescovo di Cremona

Mons. Giuseppe Merisi, Vescovo di Lodi

Mons. Luciano Monari, Vescovo di Brescia

Mons. Erminio De Scalzi, Vescovo Ausiliare di Milano

Mons. Luigi Stucchi, Vescovo Ausiliare di Milano

Mons. Carlo Mazza, Vescovo di Fidenza (bergamasco)

Mons. Lino Belotti, già Vescovo Ausiliare di Bergamo

Mons. Gaetano Bonicelli, Arcivescovo emerito di Siena

Mons. Vincenzo Di Mauro, Arcivescovo emerito di Vigevano

Mons. Bruno Foresti, Arcivescovo emerito di Brescia

Mons. Serafino Spreafico, Vescovo emerito di Grajaú (Brasile).

Orari

Alle 19.30 i Cardinali e alcuni Vescovi incontreranno a Ca’ Maitino il Cardinale Capovilla.

Alle 20.30 Concelebrazione

Al termine ci si recherà processionalmente nel Giardino della Pace dove verrà recitata la Supplica a San Giovanni XXIII

I sacerdoti si dovranno trovare nella chiesa parrocchiale di Sotto il Monte per le ore 20, portando camice e stola bianca.

I Vicari Locali si troveranno invece presso la Scuola Materna.

Indicazioni

In occasione di questa celebrazione verrà accolto in diocesi il RELIQUIARIO di San Giovanni XXIII, realizzato per celebrazione della Canonizzazione presieduta da Papa Francesco in Vaticano lo scorso 27 aprile. Questa insigne reliquia verrà poi custodita nella Cattedrale di Bergamo. Il Vescovo Beschi ha invitato per la celebrazione le istituzioni della città di Bergamo e della provincia. Numerose le adesioni delle autorità.

I fedeli che non riusciranno a entrare nella chiesa parrocchiale di Sotto il Monte potranno seguire la celebrazione attraverso un MAXI-SCHERMO collocato sia nella adiacente Cappella della Pace, sia nelle vicinanze del sagrato.

La celebrazione verrà anche TRASMESSA IN DIRETTA da BergamoTV.

La Messa sarà animata dalla Corale di Sotto il Monte.

Tra i concelebranti ci saranno gli otto sacerdoti novelli consacrati dal Vescovo Beschi lo scorso sabato 31 maggio.

© riproduzione riservata