Venerdì 28 Febbraio 2014

Seriate, basta la parola

Rapina in banca da 3 mila euro

Un’auto dei carabinieri

Ha fatto irruzione, solo e a volto travisato, nella filiae Ubi-Banco di Brescia tra corso Roma e via Paderno, nel centro di Seriate. E senza estrarre armi, limitandosi a minacciare verbalmente gli impiegati della banca, se n’è andato con 3 mila euro, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Il colpo, fulmineo, è stato messo a segno giovedì 27 febbraio alle 15, poco prima dell’orario di chiusura dell’istituto di credito, da dove è partito subito l’allarme al 112. «Mi sono affacciato perché ho sentito le sirene dei carabinieri sotto casa – ha raccontato un uomo che abita nel condominio sopra la banca –. Ho visto il direttore della filiale fuori dall’istituto di credito e ho saputo che c’era stata la rapina. Deve essere successo tutto in pochi minuti».

Sul posto sono intervenute le pattuglie dei carabinieri della Tenenza di Seriate per le indagini. Sono subito scattate le ricerche del bandito, estese in tutta la zona con il supporto di altre pattuglie di militari.

Secondo gli accertamenti sembra che lo stesso rapinatore sia stato notato con fare sospetto – sempre nel primo pomeriggio di ieri, ma prima del colpo a Seriate – davanti ad una banca di Grassobbio. In quel caso non è entrato, forse perché consapevole di non esser passato inosservato.

© riproduzione riservata