Tragedia in cantiere a Milano, l’addio della gente di Foresto Sparso a Efrem Plebani
L’uscita del feretro

Tragedia in cantiere a Milano, l’addio della gente di Foresto Sparso a Efrem Plebani

Nel pomeriggio di martedì 7 dicembre i funerali di Efrem Plebani, carpentiere di 64 anni morto nel cantiere di una palazzina a Milano.

La comunità di Foresto Sparso nel pomeriggio di martedì 7 dicembre ha dato l’ultimo saluto a Efrem Plebani, carpentiere di 64 anni morto a Milano in un infortunio sul lavoro nel cantiere di una palazzina. Alla chiesa parrocchiale di San Marco sono arrivate tante persone per testimoniare l’affetto nei confronti di Efrem, dei fratelli Guido, Franco e Mirco e dei nipoti. Il funerale, animato dal coro parrocchiale, è stato celebrato dal parroco Luca Milesi: «Potremmo soffermarci a lungo sulle responsabilità di quanto accaduto e le questioni burocratiche – ha detto il parroco – ma oggi siamo qui per consegnare il nostro fratello nelle mani misericordiose del Padre». Un uomo che in paese è ricordato come una brava persona, un grande lavoratore, dal carattere riservato e pacifico. Dopo il funerale Efrem Plebani è stato sepolto nel cimitero del paese.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo dell’8 dicembre 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA