Sabato 12 Aprile 2014

Muore un motociclista 41enne

Si cercano testimoni dell’incidente

Alessandro Gotti, il motociclista morto a 41 anni

Un motociclista bergamasco di 41 anni, Alessandro Gotti, residente a Zanica è morto sabato 12 aprile sulla circonvallazione. Sul posto i carabinieri, polizia locale, automedica e ambulanza, ma lo staff medico del 118 non ha potuto far nulla per salvare il motociclista, morto praticamente sul colpo. L’incidente è avvenuto alle 17,30.

C’è da capire l’esatta dinamica dell’incidente e la polizia locale è al lavoro in tal senso. il 41enne era in sella a uno scooterone e dal rondò delle valli stava viaggiando in direzione dell’autostrada quando ha perso il controllo del mezzo per cause ancora in via di accertamento.

La moto è rimasta sulla carreggiata, mentre il 41enne è volato per diversi metri superando gli alberi che dividono i due sensi di marcia (siamo all’altezza dell’ex campo Coni) e ricadendo a terra sull’altra carreggiata. Il casco, che nell’impatto si è slacciato, si è invece fermato a una ventina di metri dallo scooterone e sullo stesso lato della carreggiata.

La polizia locale invita chi abbia visto l’incidente a dare la sua testimonianza telefonando allo 035.399559. Sembra che il motociclista sia caduto da solo, ma non è escluso che possa esserci un altro mezzo coinvolto più o meno direttamente, forse una moto da strada che procedeva parallela allo scooterone. La circonvallazione e il rondò delle valli sono sempre trafficati e le forze dell’ordine confidano che ci sia qualcuno che possa contribuire a chiarire la dinamica del mortale incidente.

Gotti, originario di Boccaleone, abitava in via Caravaggio a Zanica: lascia la compagna Silvia e un figlio di 6 anni.

© riproduzione riservata