Martedì 24 Dicembre 2013

Villongo, al via il presepe vivente

Duecento comparse per 60 scene

Il presepe vivente di Villongo (2008)
(Foto by Video S.Marco)

Un paese trascinato in scena e in abiti d’epoca, fra centurioni, pastori e scrivani, per una figurazione lunga poco meno di un chilometro verso la Natività. E niente potrà scoraggiare l’avanzata dei visitatori, né il gelo, né il traffico e nemmeno la fatica. Si annuncia l’ennesimo grande successo per il «Presepe vivente» di Villongo, l’evento giunto alla diciassettesima edizione e organizzato dalla Compagnia «Gli Amici».

Poco meno di 60 le scenografie e 200 le comparse impegnate a rappresentare una piccola Betlemme bergamasca di 7 mila metri quadrati a due passi dal lago. Sette rappresentazioni, che porteranno sulla collina della Sella decine di migliaia di visitatori e curiosi da tutta l’alta Italia, un flusso silenzioso e curioso sino alla capanna della Natività, dove le profezie dell’Antico Testamento sono diventate Storia.

Il presepe vivente di Villongo sarà anche l’occasione per rivivere i mestieri tipici di una volta, fabbri, falegnami, pastori, fornai e agricoltori.

La prima rappresentazione è in programma stasera, vigilia di Natale, dalle 21 alle 24. Domani, giorno di Natale, i riflettori si accenderanno dalle 15,30 alle 19. Mentre a Santo Stefano, domenica 29, mercoledì 1 gennaio e domenica 5 gennaio, la rappresentazione si ripeterà dalle 14,30 alle 18. Si chiuderà il giorno dell’Epifania, con la sfilata delle comparse alle 14,15 dalla parrocchiale di San Filastro e la Messa alle 18 alla capanna della Natività. Nelle rappresentazioni del 26 dicembre, primo e 6 gennaio, sarà funzionante un servizio gratuito di bus navetta, con capolinea in piazzale Alpini. L’accesso alla collina è gratuito, con possibilità di offerta. I fondi raccolti saranno interamente devoluti in beneficenza. Nell’area della Sella, sulla provinciale fra Villongo e Foresto Sparso, sono disponibili oltre 400 posti auto gratuiti. Info: www.ilpresepiovivente.it.

© riproduzione riservata