Mercoledì 08 Giugno 2011

Indesit, ai lavoratori in mobilità
offerti 28 nuovi posti di impiego

Altri 28 posti di lavoro offerti agli ex dipendenti della Indesit di Brembate. È quanto emerso dall'incontro settimanale di verifica che le organizzazioni sindacali hanno con l'azienda per valutare i passi che il piano di ricollocazione sta facendo. «Indesit ci ha comunicato – riferisce Ferdinando Uliano, segretario generale della FIM CISL – che è giunta l'offerta di 20 posti part time da parte del gruppo Lombardini. Una notizia senz'altro positiva, innanzitutto per l'occupazione femminile, e poi anche perché va incontro alle esigenze delle lavoratrici part time dell'azienda di Brembate (54 in totale), soprattutto dal punto di vista della conciliazione dei tempi di vita e lavoro».

Ci sono poi altre 8 proposte (che ufficializzano offerte già portate al'incontro con i sindacati) che giungono da aziende della provincia (Exide Technologies di Romano di Lombardia, Effegi Pallets Spa di Albano Sant'Alessandro e Orobica Nastri di Osio Sotto) per altrettanti operai. «Da tempo sollecitavamo Indesit a dare maggior impulso all'aspetto della ricollocazione - continua la Cisl - così come prospettata dall'accordo ministeriale e come richiesto ancora in settimana con forza da tutte le organizzazioni sindacali».

e.roncalli

© riproduzione riservata