Cotonella fa shopping a Treviglio
e si tuffa nei costumi da bagno

Cotonella fa shopping a Treviglio e si compra il brand Linea Sprint, nome associato al concorso Miss Italia, di cui è stato sponsor fino al 1996. I costumi da bagno indossati dalle aspiranti al titolo di «più bella d’Italia» erano infatti della omonima azienda bergamasca.

Cotonella fa shopping a Treviglio e si tuffa nei costumi da bagno
Cotonella, l’azienda

Cotonella fa shopping a Treviglio e si compra il brand Linea Sprint, nome associato al concorso Miss Italia, di cui è stato sponsor fino al 1996. I costumi da bagno indossati dalle aspiranti al titolo di «più bella d’Italia» erano firmati Linea Sprint, azienda che negli ultimi anni è stata messa a dura prova dalla crisi, da tempo alla ricerca di un imprenditore interessato a portare avanti l’attività.

Con l’acquisizione del marchio Linea Sprint, Cotonella, azienda che fa rima con intimo, maglieria, pigiameria e corsetteria, debutterà nel beachwear, ampliando la propria gamma di prodotti. Il lancio della prima collezione è previsto per la primavera-estate dell’anno prossimo, quando sul mercato sarà presentato un brand Linea Sprint rivisitato, pur conservando le caratteristiche che lo hanno reso famoso.


«L’obiettivo - spiega il presidente di Cotonella, Maurizio Zannier - è di realizzare (già a partire dal 2016, ndr), una linea di costumi da bagno non solo per donna, ma anche per uomo e bambini». Nel breve periodo, invece, l’azienda di Sonico (in provincia di Brescia), punta a «sviluppare maggiormente la linea dedicata alla fascia giovane», affiancata dalla linea «Lady».
Per quanto riguarda la produzione, Cotonella per un anno si avvarrà dello stabilimento tunisino di Linea Sprint. «Poi si vedrà», afferma Zannier.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 6 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA