Giovanna Ricuperati eletta presidente di Confindustria Bergamo - Foto

L’assemblea La presidente designata di Confindustria Bergamo Giovanna Ricuperati è stata formalmente eletta al termine dell’assemblea degli industriali, riunita martedì 21 giugno in forma privata.

Giovanna Ricuperati eletta presidente di Confindustria Bergamo - Foto

Lo si legge in una nota in cui viene indicato che il mandato, come da statuto, dura per il quadriennio 2022-2026. Scade invece nel 2024 l’incarico dei vicepresidenti con relative deleghe. Ricuperati è la prima donna a scalare il vertice dell’associazione bergamasca: «Sono soddisfatta per la buona partecipazione e vicinanza di tutti gli imprenditori». Conscia che «non sarà una sfida facile, ma ci siamo, uniti e compatti, con una squadra forte e di grande valore».

La squadra

La squadra che affiancherà Ricuperati per i prossimi due anni è composta da Laura Colnaghi Calissoni, con delega a Internazionalizzazione ed Europa. Giovanni Fassi (Transizione digitale e Innovazione), Marco Manzoni (Education e Corporate Governance), Paolo Rota, (Relazioni Industriali), Bernardo Sestini (Transizione ecologica, Energia e Ambiente), Oscar Panseri, vice presidente di diritto in qualità di presidente del Comitato Piccola Industria, che avrà la delega a Finanza, Fisco e Relazioni con gli Associati, Matteo Vavassori, membro di diritto in quanto presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, con delega alle Nuove generazioni. Alla presidente Ricuperati resteranno le deleghe a Infrastrutture, Strategie di territorio, Ufficio Studi e Comunicazione.

Il Consiglio Generale di Confindustria Bergamo aveva designato Giovanna Ricuperati come candidata unica per l’elezione a Presidente lo scorso 21 aprile e il 16 maggio aveva approvato il programma quadriennale e la squadra di presidenza per il primo biennio di mandato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA