Giovedì 12 Giugno 2014

Il Club Buongustai Bergamo

spegne le prime 30 candeline

I soci da tre anni hanno ricevuto il collare del club.
(Foto by Sandro Goglio)

Il Club Buongustai Bergamo ha festeggiato i trent’anni di vita all’insegna dell’amicizia, della buona tavola e della solidarietà. Costituito nel 1984 e guidato saldamente da diversi anni dall’avvocato Ernesto Tucci, il Club Buongustai Bergamo rappresenta una delle associazioni più attive nel settore della cultura enogastronomica, cultura del territorio e educazione alimentare, a sostegno del turismo di casa nostra.

La festa del trentennale si è svolta alla Cantalupa-Da Vittorio a Brusaporto in una bella serata di luna quasi piena che ha valorizzato il rito degli aperitivi e del buffet di dolci serviti a bordo piscina. Ad allietare la serata il cantore della musica popolare bergamasca Luciano Ravasio con il figlio Alessandro.

Ogni altra spesa superflua è stata eliminata per poter raccogliere un significativo contributo che è andato all’Associazione Oncologica Bergamasca, che da 15 anni opera all’interno dell’Ospedale Papa Giovanni nei delicati reparti di oncologia.

Ringraziando per il generoso atto di solidarietà, il presidente Aob Nunzio Pezzotta ha precisato che il sostegno economico servirà per potenziare il servizio di supporto psicologico alle famiglie dei malati oncologici.

Alla presenza di autorità civili e militari (tra cui il questore Dino Fenolli) e degli esponenti di altri club bergamaschi dediti alla cultura enogastronomica (Ais, Adid, Onav, Anag, Accademia della Cucina, Cavalieri della Polenta, Associazione Cuochi, Slow Food, Club del Piloro Facile, Ducato di Piazza Pontida), il presidente Tucci ha fatto in breve la storia del club, ricordando in particolare i soci fondatori, ai quali è andato un attestato di benemerenza: Renato Imberti, Bruno Cossali, Francesca Zanoletti, Ettore Cabrini, Luisella Brignoli, Armando Moriggia, Claudia Locatelli, Giacomo Gusmini, Paolo Fuzier, Roberto Vitali, Ernesto Pecis.

Un particolare ringraziamento è stato espresso a Bruno Martinelli (da 25 anni attivissimo segretario del club) e alla affiatata équipe dell’attuale direttivo: Ezio Ruggeri, Paolo Fuzier, Mauro Lamassa, Annamaria Belotti, Alba Cerea, Augusto Mauri, Dialma Bizioli, Laura e Maria Testa, Remo Ravelli, Mina Da Prato, Carlo Santini. Un grazie anche all’architetto Sandro Goglio che con passione ed esperienza cura il sito del club.

E’ seguita la consegna del collare ai soci da almeno tre anni: Simone Nicolini, Lidia Cuciniello, Dialma Bizioli, Mario Riccardi, Tiziana Pagani, Sergio Parma, Manila Foresti, Roberta Testa, Laura Testa, Riccardo Vivanti, Maria Grazia Agostini, Renato Colombo, Maria Teresa Fusaro, Gianfranco Ceruti, Isabella Ceruti, Valter Passera, Pierangelo Cerea, Giuseppe Crusca, Barbara Negretti, Gianna Bossini.

Carlo Santini e Mina Da Prato, da anni sponsor dell’associazione, sono stati nominati soci onorari. Nuovi iscritti al club per l’anno 2014 sono: Ermanno Pizzaballa, Rosanna Pizzaballa, Bianca Grumelli Pedrocca, Roberto Corti, Rota Marchegiani.

Roberto Vitali

© riproduzione riservata