Scarica rifiuti edili nella galleria Montenegrone Individuato con le telecamere: 600 euro di multa

Scarica rifiuti edili nella galleria Montenegrone
Individuato con le telecamere: 600 euro di multa

All’uomo, dipendente di una ditta, è stata anche ritirata la patente .

La Polizia di Stato in collaborazione con la Provincia di Bergamo ha individuato dopo un’accurata indagine il responsabile di un abbandono di rifiuti ingombranti (non pericolosi) all’interno della galleria Montenegrone nel Comune di Pedrengo.

Dalle immagini delle telecamere poste all’interno della galleria gli agenti hanno accertato che due soggetti, alla guida di un autocarro, dopo aver accostato in una piazzola di sosta dentro il tunnel, avevano scaricato del materiale proveniente da un cantiere edile, pannelli fono assorbenti, macerie e lana di vetro e poi si erano allontanati.

L’intestatario del veicolo a cui gli agenti sono risaliti, titolare di una società edile della media Valseriana, messo di fronte ai fatti, ha dichiarato di non essere stato a conoscenza del comportamento del suo dipendente a cui, invece, è stata contestata una sanzione amministrativa di 600 euro per il deposito ed abbandono di rifiuti non pericolosi. All’uomo è stata ritirata anche la patente perchè circolava con il documento sottoposto a revisione per azzeramento punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA