Venerdì 13 Maggio 2011

Domenica al via la Granfondo
Grande festa per i 4 mila iscritti

Si avvicina la 16ª edizione della Granfondo Felice Gimondi, in programma domenica 15 maggio sulle strade delle vallate bergamasche. In città è previsto l'arrivo di 4 mila partecipanti: tra loro il ginnasta Yuri Chechi, il canoista Giorgio Rossi e dj Linus.
Parteciperanno anche i grandi del passato che hanno conquistato la medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Roma 1960. Sono gli stradisti Trapé, Bailetti, Fornoni, i pistard Vigna, Arienti, Testa, Bianchetto, Beghetto e Sante Gaiardoni che, in quell'Olimpiade tinta d'azzurro, conquistò addirittura due allori: nella velocità e nel km da fermo.

Gimondi si è detto molto soddisfatto e orgoglioso di poter unire la sua Granfondo ai festeggiamenti per i 150 anni dell'Unità d'Italia. L'appuntamento è quello di una grande classica. I percorsi saranno i soliti tre, quello corto di 89,4 km e 1.209 metri di dislivello, con gran premio della montagna al Colle dei Pasta, Colle Gallo e Selvino, quello medio (km 128,8, dislivello 1.623 metri, con l'aggiunta di Costa d'Olda e Forcella di Bura) e il più lungo di 162,1 km, dislivello 2.479 metri, e l'aggiunta della Forcella di Berbenno dal versante di Laxolo e di Costa Imagna dal versante di Valsecca). Quartier generale al Lazzaretto, partenza (alle ore 7) e arrivi in via Marzabotto.

m.marzulli

© riproduzione riservata