Sabato 04 Giugno 2011

Percassi dopo l'accordo col mister
«Tranquilli, resteremo in serie A»

«Sono felicissimo di questo accordo con il mister: ha fatto quello che doveva in B, adesso gli chiediamo di ripetersi in A. Gli mando un grande abbraccio, noi ci fidiamo di lui. Ripartiamo da qui». Il presidente Antonio Percassi è un fiume in piena.

«Sono molto soddisfatto per aver concluso la trattativa con Colantuono. È stata una trattativa lunga lo riconosco. Ma le trattative sono così: si negozia qualsiasi cosa, anche il prolungamento del contratto, perché no. L'importante poi è trovare una soluzione che soddisfi tutti. Va bene così».

«Quello di oggi - continua il presidente dell'Atalanta - è stato un incontro davvero proficuo, abbiamo trovato l'accordo con serenità e pacatezza, poi abbiamo parlato a lungo delle mosse da fare per completare la squadra. E anche da questo punto di vista ho riscontrato grande sintonia».

«Noi sappiamo di dover giocare in serie A - dice Percassi - perché l'abbiamo conquistata sul campo. Quindi ci muoveremo per allestire una squadra adeguato. Lo vogliamo fare in fretta, con decisione. Non abbiamo dubbi».

«Ai tifosi - afferma il numero uno nerazzurro - chiedo di stare tranquilli e di fidarsi: saremo forti. Saremo competitivi per giocare in serie A. L'obiettivo è la salvezza, allestiremo una squadra in grado di raggiungerla. Restare in serie A è vitale per una società di calcio e noi in serie A vogliamo restare a tutti i costi».

Leggi Pietro Serina su L'Eco in edicola sabato 4 giugno

a.ceresoli

© riproduzione riservata