Stasera il Trofeo Bortolotti
È in diretta su Sportitalia 1

Bergamo torna a respirare profumo d'Europa. Non sarà il grande palcoscenico della Champions League e neppure quello dell'Europa League, ma la XVII edizione del Trofeo Bortolotti si annuncia ricca di suggestioni: in campo Atalanta, Sporting Braga e Queen Park Rangers.

Stasera il Trofeo Bortolotti È in diretta su Sportitalia 1

Bergamo torna a respirare profumo d'Europa. Non sarà il grande palcoscenico della Champions League e neppure quello dell'Europa League, ma la XVII edizione del Trofeo Bortolotti si annuncia ricca di suggestioni, grazie alla presenza di due squadre europee. Insieme all'Atalanta ci saranno infatti i portoghesi dello Sporting Braga e gli inglesi del Queen Park Rangers.

«La nostra volontà è quella di rendere il Trofeo Bortolotti sempre più internazionale» ha affermato l'amministratore delegato dell'Atalanta Service, Stefano Percassi, alla presentazione della manifestazione: dopo la presenza nella scorsa edizione degli spagnoli del Siviglia, quest'anno è stata la volta di due squadre legate alla formazione nerazzurra e in particolare alla famiglia Percassi.

Lo Sporting Braga si può considerare l'«Atalanta del Portogallo» della stagione appena passata. Con un palmares che vanta una Coppa portoghese (1965-1966) e l'ultima Coppa Intertoto (2008), i portoghesi sono stati protagonisti di una cavalcata da favola in Europa League, che ha ricordato proprio quella dei nerazzurri di Mondonico nella Coppa Coppe 1987-1988. Il Braga ha però battuto in semifinale i più blasonati avversari del Benfica, perdendo però in finale contro il Porto. I giocatori in maglia biancorossa sono inoltre sponsorizzati da Axa, proprio come quelli allenati da Colantuono.

Il Queen Park Ranger di Flavio Briatore, invece, è fresco di vittoria nel campionato cadetto inglese e di promozione in Premier League. In tribuna al Comunale è atteso l'arrivo del numero uno londinese Briatore, amico del presidente nerazzurro Percassi. La parola passa quindi al campo e sarà interessante vedere l'approccio di Doni e compagni, reduci dalla pesante settimana dei deferimenti, contro avversari sulla carta superiori, soprattutto nel caso dei portoghesi.

La prevista presentazione ufficiale della squadra ai tifosi, inizialmente in programma, è stata rinviata. Sarà con tutta probabilità la prima Atalanta con Lucchini e forse per uno spezzone con Masiello, ma sarà l'ultima senza grandi colpi di mercato Maxi Moralez e Denis.

Dando uno sguardo all'albo d'oro del trofeo infine, con un'eventuale vittoria l'Atalanta potrebbe conquistare per la tredicesima volta il trofeo, che ha visto la presenza di ben 12 formazioni straniere e sei italiane in 16 edizioni. Dalla prima, datata 1992, hanno preso parte formazioni del calibro di Penarol, Olympique Marsiglia, Gremio, Vasco da Gama, Borussia Dortmund, Goteborg, Siviglia e Porto.

Il giusto palcoscenico per ricordare i presidenti che hanno guidato per vent'anni l'Atalanta, insieme al pensiero per il cavalier Mario Bresciani e il dottor Valter Polini, che saranno ricordati con i premi per il miglior giocatore e quello per il fair play. I nerazzurri oggi indosseranno maglie personalizzate per l'occasione che saranno messe all'asta: il ricavato andrà al fondo di beneficenza Atalanta.

Diretta su Sportitalia 1
Queen Park Rangers e Sporting Braga daranno il via al XVII Trofeo Bortolotti alle ore 20. La perdente del primo match sfiderà l'Atalanta alle 21, mentre la vincente incontrerà i nerazzurri alle 22. Ogni partita avrà una durata di 45 minuti. Le sostituzioni possibili saranno 6, con 22 uomini in distinta. In caso di parità dopo il tempo regolamentare si andrà ai rigori. Il triangolare sarà trasmesso in diretta da Sportitalia 1.

I prezzi dei biglietti
La biglietteria dello stadio sarà aperta dalle 17 alle 20. I prezzi ed i settori aperti: Poltroncine: 100 euro intero, Tribuna centrale 60 intero, 30 ridotto, Laterale 30, 14, Parterre 10, 5, Centrale Creberg 20, 10, Parterre Creberg 10, 5, Curva Pisani 10, 5.

Simone Masper

© RIPRODUZIONE RISERVATA