Domenica 18 Settembre 2011

L'Atalanta batte Palermo e pioggia
Gol di Denis, in classifica già a -2

ATALANTA-PALERMO 1-0
RETE
: 34' pt Denis.
ATALANTA (4-4-1-1): Consigli s.v.; A. Masiello 6,5, Lucchini s.v. (24' pt Capelli 6,5), Manfredini 6,5, Peluso 6,5; Schelotto 7,5, Cigarini 6,5 (13' st Brighi 6), Padoin 6,5, Bonaventura 7; Moralez 6 (32' st Gabbiadini s.v.); Denis 7. All. Colantuono. In panchina: Frezzolini, Bellini, Carmona, Tiribocchi.
PALERMO (4-4-2): Tzorvas 5; Pisano 5,5, Silvestre 6, Migliaccio 6,5, Balzaretti 5,5; Alvarez 6 (36' pt Zahavi 6), Barreto 5,5, Acquah 6 (32' st Della Rocca s.v.), Ilicic 5; Miccoli 5,5 (7' st Pinilla 6,5), Hernandez 5,5. All. Mangia. In panchina: Benussi, Mantovani, Munoz, Bertolo.
Arbitro: De Marco di Chiavari 6.
Note: spettatori 20 mila circa. Partita sospesa per più di 30' al 19' st per campo impraticabile a causa di un violento acquazzone. Ammoniti Acquah, Ilicic, Brighi, Consigli, Manfredini, Pinilla e Masiello. Angoli 9-1 per il Palermo. Recupero 2'+3'.

Un'Atalanta tutto gioco e cuore ha piegato il Palermo e la pioggia per 1-0 con un gol di Denis al 34' pt e in classifica è già a -2. Da rilevare che il match è stato sospeso momentaneamente nella ripresa per un violento acquazzone abbattutosi sul Comunale.

I nerazzurri hanno confermato la note positive evidenziate all'esordio di Marassi contro il Genoa ma dando ancora di più, perché hanno mostrato una maggiore solidità difensiva e una maggiore personalità nella gestione della sfida.

E naturalmente i tre punti strappati al Palermo valgono anche il triplo del punticino di Genoa. Sono trascorse appena due giornate di campionato e Manfredini e compagni hanno già ridotto di due terzi la loro penalizzazione, ma il dato da sottolineare è che l'Atalanta non sembra davvero una squadra destinata a lottare per la retrocessione.

Il commento sul match è da dividere in due considerazioni. Una è relativa al primo tempo, nel quale l'Atalanta ha aggredito il Palermo, che pure era reduce dal 4-3 rifilato all'Inter, sfoggiando un grande gioco e segnando con 34' pt con Denis, lanciato da un geniale assist di Bonaventura e abile a superare un incerto Tzorvas.

La seconda considerazione è relativa alla ripresa, quando il terreno allentato ha penalizzato molto la manovra delle due squadre. Ebbene, l'Atalanta ha ribattuto colpo su colpo al forcing, peraltro abbastanza sbiadito, del Palermo dimostrando una grandissima voglia di vincere. E, se consideriamo che Consigli in pagella è stato valutato con un senza voto, ecco che appare lampante come la vittoria sia stata sacrosanta.

Quanto ai singoli, lode a Schelotto, dominatore della fascia destra, a Denis, che ha segnato sobbarcandosi ancora il peso dell'attacco praticamente da solo, e a Bonaventura, in primis per l'assist decisivo. Ok anche la difesa. Quanto a Moralez, non ha ripetuto la super prestazione di Marassi, ma ha guadagnato comunque la sufficienza. Naturalmente un peso piuma come lui ha pagato le condizioni del terreno di gioco, ridotto nel secondo tempo a una risaia.

Un bravo, infine, a mister Colantuono, perché sta motivando in modo formidabile la squadra e perché sul piano tecnico l'Atalanta si esprime su livelli considerevoli e a sprazzi spettacolari.

CRONACA
Debutto casalingo con il maltempo e contro il Palermo per l'Atalanta all'inconsueto orario delle 12,30. Schieramento nerazzurro confermato (4-4-1-1) con l'unica variazione in difesa: c'è Manfredini, capitano, e Capelli si siede in panchina. Anche il Palermo è nell'undici preannunciato (4-4-2) con il duo Miccoli-Hernandez in attacco e i due ex illustri, Barreto e Migliaccio. Il campo non era coperto dai teloni ma ha drenato bene l'acqua.

PRIMO TEMPO
1': subito una punizione per l'Atalanta sulla destra vicino all'area di rigore.
2': sulla punizione di Cigarini, colpo di testa di Schelotto a sorvolare la traversa.
11': da Ilicic a Miccoli che tira in porta dall'interno dell'area, ma la sua conclusione è intercettata provvidenzialmente da Peluso.
12': bordata rasoterra da fuori area di Padoin con palla che lambisce il palo alla destra di Tzorvas.
16': Moralez tenta di sorprendere il portiere avversario con un pallonetto scoccato poco oltre il centrocampo, ma la mira è imprecisa.
24': Lucchini si fa male da solo (sembra un problema serio all'adduttore della gamba destra) ed esce in barella, entra Capelli.
30': splendida incursione sulla destra di Schelotto che entra in area e offre una palla-gol a Denis, disturbato nella deviazione da un super Migliaccio, così l'azione sfuma.
34' GOOOOL: perfetto assist in verticale di Bonaventura per Denis che entra in area sulla sinistra e fulmina Tzorvas sul primo palo con una conclusione abbastanza angolata che il portiere sfiora soltanto. Il Palermo era in 10 per l'infortunio ad Alvarez.
36': entra Zahavi per Alvarez.
43': il Palermo reclama il rigore, ma il tocco di mano in area di Peluso in scivolata è chiaramante involontario.
43': ammonito Acquah.
45': 2' di recupero.
47': fine primo tempo, Atalanta-Palermo 1-0.

SECONDO TEMPO
1'
: nessun campio in avvio di ripresa.
7': entra Pinilla per Miccoli.
10': punizione dal limite dell'area di Zahavi, la palla sfiora la traversa. Sul Comunale diluvia, il campo si sta allentando.
13': entra Brighi per Cigarini.
19': l'arbitro ferma il gioco per il violento acquazzone, prova a far rotolare la palla, ma inutilmente. De Marco decide così di sospendere temporaneamente il match.
ORE 14,10: l'orientamento è di attendere ancora 10-15 minuti per una nuova ricognizione del campo da parte dell'arbitro e dei due capitani.
ORE 14,20: il quarto uomo Gava e i giocatori dell'Atalanta stanno controllando la situazione, la palla ora scorre con maggiore regolarità. Ancora 5' di attesa.
ORE 14,30: ricognizione di De Marco ok, la palla rimbalza, si riprende a giocare, anche se il terreno resta naturalmente allentato e la manovra ne risente.
27': ammonito Brighi.
32': entra Della Rocca per Acquah.
32': entra Gabbiadini per Moralez.
36': corner da sinistra di Ilicic e incornata alta di Migliaccio.
38': ammonito Manfredini.
39': ammonito Pinilla.
45': 3' di recupero.
46': ammonito Consigli.
48': fine partita, Atalanta-Palermo 1-0.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata