Domenica 04 Marzo 2012

L'Atalanta imbattuta a Udine
Gran parata di Consigli al 93'

UDINESE-ATALANTA 0-0
UDINESE (3-5-1-1): Handanovic 6; Benatia 6,5, Danilo 6,5, Domizzi 6; Basta 6 (40' st Ferronetti sv), Fernandes 6, Pazienza 6, Asamoah 6, Pasquale 5,5 (19' st Armero 6); Fabbrini 5,5 (8' st Floro Flores 6); Di Natale 6. In panchina: Padelli, Coda, Pinzi, Barreto. All. Guidolin.
ATALANTA (4-4-2): Consigli 8; Raimondi 7, Stendardo 6,5 (24' pt Ferri 6,5), Manfredini 7, Bellini 6,5; Schelotto 6, Carmona 6 (35' st Cazzola sv), Brighi 7, Bonaventura 6 (31' st Carrozza sv); Marilungo 6, Denis 6. In panchina: Frezzolini, Gabbiadini, Ferreira Pinto, Tiribocchi. All. Colantuono.
Arbitro: Giannoccaro di Lecce.
Note: spettatori 16 mila circa. Ammoniti Fernandes, Floro Flores, Cazzola, Schelotto e Marilungo. Angoli 5-1 per l'Udinese. Recupero 2'+3'.

L'Atalanta ha confermato la sua forza conquistando a Udine un prezioso pareggio contro i friulani che stanno lottando per la Champions League. Match avarissimo di palle-gol, ma proprio nell'ultimo minuto di recupero Consigli ha salvato il risultato su Di Natale con una super parata.

Diciamo subito che l'8 in pagella a Consigli è soltanto per l'intervento appena raccontato, perché in precedenza il portiere nerazzurro aveva dovuto effettuare esclusivamente parate d'ordinaria amministrazione, per lo più su conclusioni non irresistibili da fuori area.

Con la palla-gol all'ultimissimo minuto la bilancia pende più dalla parte dell'Udinese, ma l'Atalanta non ha assolutamente rubato nulla disputando un match molto ordinato e attento in fase di contenimento. Non ha punto in attacco, ma ha praticamente annullato la forza d'urto dei friulani.

E se è vero che l'Udinese lamentava diversi forfait, soprattutto a centrocampo, non si può non sottolineare che mister Colantuono ha dovuto sostituire due giocatori infortunati nei primi 35' (Stendardo e Carmona), eppure l'efficacia del complesso non ne ha risentito.

Bravissimi i difensori, a centrocampo lode per Brighi, mentre l'attacco ha ricevuto pochi palloni, per cui Denis non ha avuto modo di emergere. Si è rivisto Bonaventura, che non ha brillato, ma anche lui ha sofferto un po' l'inerzia della partita dovendo pensare di più alla fase difensiva. 

Doveva essere la sfida spettacolare tra i due grandi bomber, Di Natale e Denis, invece hanno prevalso le due difese. Il calcio è così, resta il punto che consente all'Atalanta di conservare il +7 sul Lecce terzultimo dopo una giornata che sulla carta era sfavorevole. E resta la consapevolezza che quella nerazzurra è una squadra solida, in grado di offrire ampie garanzie per il rush finale del campionato.

CRONACA
Atalanta sul campo di Udine contro una delle squadre più agguerrite del campionato (record di 32 punti su 39 conquistati in casa): la sfida nella sfida è quella tra Di Natale e Denis, i due grandi bomber del match. Schieramenti della vigilia confermati con un'eccezione tra i nerazzurri: c'è Raimondi e non Ferri nel ruolo di esterno destro in difesa. Si rivede Bonaventura sulla corsia sinistra di centrocampo.

PRIMO TEMPO
6'
: prima conclusione, da fuori area, di Di Natale, ma la mira è imprecisa. È però l'Atalanta la squadra più convincente in partenza.
13': tentativo di Fabbrini dalla lunga distanza, Consigli para in due tempi.
18': contrasto tra Stendardo e Di Natale, lanciato verso l'area nerazzurra. L'arbitro non fischia il fallo, l'Udinese protesta.
24': entra Ferri per Stendardo, ko per un infortunio muscolare.
35': entra Cazzola per Carmona, pure lui infortunato (contusione a un ginocchio).
40': ammonito Fernandes.
45': 2' di recupero.
47': tiro da fuori area di Asamoah, nessun problema per Consigli che blocca la sfera.
48': fine primo tempo, Udinese-Atalanta 0-0.

SECONDO TEMPO
1'
: nessun cambio in avvio di ripresa.
3': punizione di Di Natale, deviata in agolo da Schelotto che era appostato in barriera.
4': sul corner conseguente, colpo di testa di Pazienza sull'esterno della rete da posizione molto angolata.
8': ammonito Schelotto.
8': entra Floro Flores per Fabbrini.
17': ammonito Marilungo che era diffidato, salterà dunque per squalifica il match contro il Parma.
18': traversone da destra di Basta e incornata di Fernandes a sorvolare la traversa. Per il momento è la palla-gol più limpida della partita.
19': entra Armero per Pasquale.
25': diagonale rasoterra de destra di Floro Flores, Consigli non trattiene, Di Natale sta per impossessarsi della palla, ma il portiere è velocissimo nel riprenderla.
31': entra Carrozza per Bonaventura.
32': traversone basso da destra di Di Natale, Manfredini libera l'area.
35': ammonito Floro Flores.
40': entra Ferronetti per Basta.
45': 3' di recupero.
47': ammonito Cazzola.
48': ponte aereo di Benatia per Di Natale, cannonata dal cuore dell'area e paratissima di Consigli in corner.
48': sul calcio d'angolo, colpo di testa di Floro Flores e parata di Consigli.
49': fine partita, Udinese-Atalanta 0-0.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata