Giovedì 07 Giugno 2012

Schelotto: «Lusingato dal Palermo
ma il sogno è giocare nell'Inter»

«L'interesse di squadre importanti come Napoli e Palermo è sicuramente un aspetto che mi riempie di orgoglio, ma del mio futuro se ne occuperanno l'Atalanta e il mio procuratore». Lo ha detto ai microfoni di calciomercato.it Ezequiel Schelotto commentando le voci sul suo futuro.

«Su Sannino - ha continuato - posso esprimere un giudizio soltanto positivo su di lui visto l'ottimo campionato disputato con il Siena, squadra che insieme alla nostra ha recitato il ruolo di sorpresa dello scorso campionato. Il suo gioco è sicuramente l'ideale per un calciatore di fascia come me, ma questa non è sicuramente condizione necessaria e sufficiente per un mio passaggio in rosanero. Ho comunque un ottimo ricordo della Sicilia vista la parentesi positiva al Catania sotto la guida di Simeone, un ambiente caldo sempre in grado di trasmetterti tanto».

Tra le pretendenti al suo cartellino potrebbe esserci anche l'Inter. «Non nego che un giorno mi piacerebbe giocare in una squadra cosi importante - ha sottolineato - per quello che rappresenta per me è un autentico sogno. In nerazzurro ci sono tanti argentini e soprattutto Javier Zanetti, che da sempre rappresenta il mio idolo dentro e fuori dal campo».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata