Lunedì 22 Ottobre 2012

Atalanta: multa di 3 mila euro
Carmona fermato per un turno

Il giudice sportivo, in relazione alle partiete dell'8ª giornata del campionato di serie A, ha inflitto un'ammenda di 3 mila euro all'Atalanta per «avere i suoi sostenitori nel corso della gara, nel proprio settore, acceso tre fumogeni e fatto esplodere due petardi». Entità della sanzione attenuata per avere la società concretamente operato con le forze dell'ordine a fini preventivi e di vigilanza. Squalificato per una giornata Carmona, espulso per proteste dalla panchina.

Ammenda di 17 mila euro al Napoli per avere un suo collaboratore addetto al magazzino, all'inizio della gara, nel recinto di gioco, colpito con uno schiaffo al volto uno steward e per avere suoi sostenitori, prima dell'inizio della gara, danneggiato due poltroncine e, al termine della gara, danneggiato servizi igienici ubicati all'interno dello stadio. Ammenda di 7 mila euro alla Juventus per avere suoi sostenitori, al 25° del secondo tempo, rivolto alla tifoseria avversaria un coro insultante. Ammenda di 3 mila euro Lazio per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di gioco un petardo e due bengala.

Carmona è stato fermato per un turno per avere, al 19' st, contestato l'operato arbitrale, alzandosi dalla panchina ed entrando sul terreno di giuoco; infrazione rilevata dal quarto Ufficiale. Stop per due giornate a Costa (Sampdoria), per una a Larangeira (Udinese), Romero (Sampdoria), Blasi (Pescara), che salterà dunque il match contro l'Atalanta, Canini (Genoa), Mirante (Parma), Pizarro e Roncaglia (Fiorentina).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata