Giovedì 05 Giugno 2014

Concorso Disegna la GimondiBike:

premiati oltre 200 alunni delle scuole

Dixsegna la GimondiBike, le premiazioni

Continua il binomio tra gli alunni della Scuola Primaria di Cazzago S. Martino e la GimondiBike. I bambini hanno partecipato con i loro disegni al concorso indetto dal Comitato Organizzatore che li ha premiati con gadget ed una bicicletta Bianchi.

Una tradizione che si rinnova di anno in anno, un legame consolidato quello tra la GimondiBike e le giovani generazioni, rappresentante dagli alunni della Scuola Primaria di Cazzago S. Martino, in Franciacorta. Oltre 200 bambini delle classi terze, quarte e quinte che anche quest’anno hanno partecipato con grande entusiasmo e fantasia al concorso “Disegna la GimondiBike” indetto dal Comitato Organizzatore della gara internazionale MTB in programma il prossimo 28 settembre a Iseo (BS).

Nel settembre scorso, in occasione della passata edizione della manifestazione organizzata dalla Gimasport di Beppe Manenti, gli alunni erano stati invitati lungo il tracciato di gara per assistere da vicino alla competizione e respirare l’atmosfera unica della GimondiBike. Da qui hanno preso l’ispirazione per poi creare dei bellissimi disegni.

Nella giornata dimercoledì 4 giugno nella sede dell’Istituto Comprensivo “Giulio Bevilacqua” di Cazzago S. Martino, il Comitato Organizzatore della GimondiBike e l’Amministrazione Comunale hanno voluto premiare tutti i bambini che hanno partecipato al concorso con un gadget. Inoltre, è stato sorteggiato tra tutti gli alunni, un premio speciale che metteva in palio una bicicletta MTB griffata Bianchi, partner dell’evento.

A premiare gli studenti con Vigo Nulli, fondatore del Gruppo Nulli, main sponsor della manifestazione, c’era anche il Vice Sindaco ed Assessore Pierangelo Capoferri, in rappresentanza dell’amministrazione Comunale di Cazzago S. Martino che ha patrocinato l’iniziativa.

Mancano ormai poco meno di 4 mesi alla GimondiBike 2014, in programma il prossimo 28 settembre. Un evento internazionale che richiamerà in Franciacorta e nel cuore del centro storico di Iseo migliaia di biker e appassionati delle ruote grasse provenienti da tutto il mondo. E tra i protagonisti della nuova edizione ci saranno ancora loro, gli studenti della scuola di Cazzago, armati di matite, colori e una grande fantasia per dare forma a nuovi disegni e nuove storie che di anno in anno raccontano la grande festa della GimondiBike.

© riproduzione riservata