Martedì 10 Dicembre 2013

Errori arbitrali, tanti i torti

Ma fanno il pari con i «favori»

Seria A tim 2013-14 Giornata 15 Verona - Atalanta: fallo di Cazzola fuori dall’area
(Foto by Magni Paolo Foto)

«Gli arbitri? Ti fanno perdere le partite». Tra le convinzioni più diffuse della gente di calcio c’è anche questa. Di solito arrivi a fine campionato e tra i tifosi di 20 società su 20 di A c’è sempre la certezza che con qualche errore arbitrale in meno la classifica della propria squadra sarebbe stata più grassa.

Ci sono società che presentano dossier, presidenti che ritirano la squadra dalle premiazioni per un’espulsione o un rigore. Poi, più in piccolo, ci sono società che scelgono il silenzio-stampa.

Domenica dopo il 2-1 di Verona i giocatori dell’Atalanta non hanno rilasciato dichiarazioni. E Colantuono in conferenza ha detto degli errori arbitrali di giornata. Due, entrambi a sfavore.

Le conseguenze sono nei conti fatti il giorno dopo dai tifosi: a Verona tre punti, più il rigore clamoroso che ci è stato negato contro l’Inter (fallo di mano di Rolando con il braccio alto al 23’ st) e sono altri due punti (la partita è poi finita 1-1), più rigore ed espulsione per il fallo di Emerson su Moralez a Livorno. Siamo a sei-sette punti meno. Ma il conteggio è personalissimo. E discutibilissimo.

Perchè poi, alla fine, di solito i torti fanno il pari con i favori.

© riproduzione riservata