Giovedì 03 Luglio 2014

Il Sassuolo alla caccia di Cigarini

Ma l’Atalanta non vuole cederlo

Luca Cigarini

Assalto al centrocampo nerazzurro, ma l’Atalanta per ora fa muro. Il Sassuolo spinge per Cigarini, il Siviglia continua la corte a Carmona, la società nerazzurra però non è intenzionata a vendere, né tanto meno a svendere perché considera i due giocatori molto importanti nel progetto.

L’insidia maggiore in questo momento arriva dal Sassuolo: Cigarini è l’obiettivo numero uno per il centrocampo e la società neroverde è tra le poche in Italia che ha una certa disponibilità economica. Preso Peluso dalla Juve, gli emiliani ora sono pronti a sferrare l’offensiva per il regista dell’Atalanta. «Non ne abbiamo ancora parlato, ma potremmo farlo più avanti» ha detto ieri il ds del Sassuolo Bonato.

Si parla di un’offerta pronta da 5 milioni di euro che però non convince l’Atalanta che per cedere il suo regista ne chiede molti di più (si dice il doppio, ma per 7-8 milioni se ne potrebbe parlare). Al momento comunque i nerazzurri vorrebbero tenere il Ciga, come detto dal dg Marino e ripetuto dall’ad Luca Percassi.

La pista va comunque seguita: il Sassuolo potrebbe rafforzare l’offerta cash mettendo sul piatto giocatori come Kurtic (appena riscattato dal Torino per 1,5 milioni e vecchio obiettivo nerazzurro), Pavoletti (nel mirino anche del Palermo) e Floccari (difficile possa arrivare visti i precedenti).

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 3 luglio

© riproduzione riservata