Sabato 12 Aprile 2014

L’Atalanta va ko all’Olimpico

La Roma è troppo forte: 3-1

Gioia Roma e delusione Atalanta
(Foto by Magni Paolo Foto)

ROMA-ATALANTA 3-1

RETI: 13’ pt Taddei, 44’ pt Ljajic, 18’ Gervinho, 33’ st Migliaccio.

ROMA (4-3-3): De Sanctis 6; Maicon 6,5 (34’ st Romagnoli sv), Toloi 6, Castan 6,5, Dodò 6,5; Taddei 7, De Rossi 7,5, Nainggolan 6,5; Gervinho 7, Totti 6,5 (31’ st Bastos sv), Ljajic 7 (42’ st Ricci sv). All. Garcia. In panchina: Skorupki, Lobont, Jedvaj, Torosidis, Mazzinelli, Berisha.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli 6; Benalouane 5,5, Stendardo 5 (28’ st Lucchini st), Yepes 5, Brivio 5,5; Estigarribia 5,5 (22’ st Baselli sv), Cigarini 5,5, Migliaccio 6, Bonaventura 6,5; De Luca 5,5; Denis 5,5 (14’ st Livaja 5). All. Colantuono. In panchina: Sportiello, Frezzolini, Nica, Bellini, Giorgi, Carmona, Kone, Raimondi, Bentancourt.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata 6,5

Note: spettatori 42 mila circa. Ammoniti Stendardo, Cigarini ed Estigarribia. Corner 5-3 per l’Atalanta. Recupero 1’+3’.

Niente da fare per l’Atalanta all’Olimpico contro la Roma: i giallorossi si sono rivelati rivali troppo forti per i nerazzurri che hanno perso per 3-1 e soltanto nel finale sono stati in grado di ridurre le distanze . Le reti di Taddei (13’ pt), Ljajic (44’ pt), Gervinho (18’ st) e Migliaccio (33’ st).

Le speranze dell’Atalanta di sovvertire il pronostico si sono infrante nel primo tempo con il primo gol di Taddei incassato troppo presto (13’ pt) e il raddoppio tagliagambe di Ljajic subìto quasi alla scadere (44’ pt). Nella ripresa , l’Atalanta ha tentato di reagire e al 6’ st soltanto un monumentale De Rossi ha evitato il gol di Denis che avrebbe potuto rilanciare i bergamaschi. La Roma ha triplicato al 18’ st con Gervinho e il match è praticamente finito lì, anche se l’Atalanta orgogliosamente non ha mai mollato e ha realizzato il gol della bandiera al 33’ st con una bella incornata di Migliaccio.

Giù il cappello davanti alla manovra spumeggiante della Roma che l’Atalanta non è riuscita a contrastare, ma in questo caso i demeriti dell’Atalanta (che indubbiamente ha lasciato giocare un po’ troppo i rivali) sono stati superati dai meriti di una squadra giallorossa dal rendimento straordinario che non vuole assolutamente alzare bandiera bianca davanti alla Juventus e si è riavvicinata a -5.

Quanto ai nerazzurri, tra i quali deve essere lodato in primis Bonaventura (l’unico a essere elevato dalla sufficienza), domenica si metteranno in poltrona davanti alla tv e tiferanno contro Inter, Parma, Lazio e Verona. La corsa all’Europa League si è naturalmente complicata con le due sconfitte di fila che hanno attenuato un po’ l’effetto dirompente delle sei affermazioni consecutive. Magari il quartetto di dirette rivali stenterà e allora l’Atalanta potrà dare il tutto per tutto nelle due partite casalinghe di fila contro Verona e Genoa per attaccare di nuovo il sesto posto.

Marco Sanfilippo

CRONACA

Atalanta in campo all’Olimpico contro la Roma per tentare di restare in corsa per l’Europa League (distante 4 punti) dopo lo scivolone casalingo contro il Sassuolo. Giallorossi decimati ma secondi e lanciatissimi, anche se il ritardo dalla Juventus è di ben 8 punti.

Tra i nerazzurri, con Stendardo recuperato al centro e il rientrante Brivio sulla fascia sinistra in difesa (squalificato Del Grosso), si rivede Migliaccio a centrocampo per le condizioni non ottimali di Baselli e Carmona con Estigarribia confermato a destra, mentre in attacco c’è sempre De Luca (Moralez ko) a sostegno di Denis.

Nella Roma, squalificati Destro, Pjanic e Florenzi e infortunato Benatia, il tridente è formato dal rientrante capitan Totti (non al 100%) con Gervinho e Ljajic sulle ali. Da notare come la linea difensiva dei giallorossi sia tutta brasiliana.

Primo tempo

3’: Gervinho semina il terrore nel settore sinistro dell’area dell’Atalanta, ma Consigli respinge in corner il tiro scoccato da posizione angolata.

5’: una conclusione da fuori area di Maicon sorvola la traversa.

6’: ammonito Stendardo.

7’: punizione a rientrare di Totti, ma il pallone si spegne abbastanza lontano dal palo alla destra di Consigli.

12’: diagonale rasoterra di Gervinho da fuori area con parata in tuffo di Consigli.

13’ GOL: Dodò, in fase d’attacco, rovescia la sfera quasi dalla linea di fondo rimandandolo in area, Totti non riesce ad agganciarlo, da dietro irrompe Taddei che calcia violentemente, palla sotto le gambe di Migliaccio e in rete.

17’: cannonata da fuori area di Totti respinta da Consigli.

17’: il tentativo da lontano di Nainggolan è impreciso.

22’. si vede l’Atalanta, traversone da destra di Estigarribia, Bonaventura aggancia in area e si esibisce in una girata, ma c’è la deviazione in corner di Castan.

25’: cross da destra di Maicon, Totti e Stendardo arrivano contemporaneamente sul pallone che esce lambendo il palo alla destra di Consigli. Rimessa dal fondo per l’Atalanta.

27’: traversone di Brivio da sinistra, Estigarribia è un po’ in ritardo e la conclusione non si rivela pericolosa.

32’: ammonito Cigarini.

33’: una punizione dal limite dell’area di Ljajic, calciata da sinistra, scende pericolosamente quasi a toccare la traversa.

35’: una bordata da lontano di Estigarribia è neutralizzata in angolo da un colpo di testa di De Rossi.

36’: Maicon calcia da posizione angolata da destra, Consigli devia in corner.

37’: splendida azione dei giallorossi sulla destra con diagonale a mezz’altezza di Nainggolan che sfiora il palo alla destra di Consigli.

39’: violenta conclusione da fuori area di Bonaventura parata a terra da De Sanctis.

44’ GOL: Gervinho da destra per Totti che smarca in area De Rossi, tocco per Ljajic che fredda Consigli. Azione da manuale dei giallorossi.

45’: 1’ di recupero.

46’: fine primo tempo, Roma-Atalanta 2-0.

Secondo tempo

1’: nessun cambio in avvio di ripresa.

2’: tiro in controbalzo di Taddei fuori bersaglio.

4’: una conclusone da destra di Estigarribia è rallentata da Dodò e De Sanctis para.

6’: limpida palla-gol per l’Atalanta, Denis scarta in area sulla destra Castan, dribbla anche il portiere, ma la sua conclusione praticamente a colpo sicuro è murata da un recupero portentoso di De Rossi.

14’: entra Livaja per De Luca.

18’ GOL: colpo di tacco di Totti, Ljajic lancia sul filo del fuorigioco Gervinho che, tenuto in gioco da Yepes, trafigge Consigli con un tiro potente e angolato. Ancora una grande azione della Roma.

21’: ammonito Estigarribia.

22’: entra Baselli per Estigarribia.

26’: diagonale rasoterra dal vertice sinistro dell’area di Bonaventura con parata in due tempi di De Sanctis.

26’: ci prova Denis dal cuore dell’area, ma Castan respinge il tiro.

27’: Ljajic inventa un tiro dalla lunga distanza che centra il palo alla sinistra di Consigli.

28’: entra Lucchini per Stendardo.

30’: cross da sinistra di Dodò e Gervinho svirgola clamorosamente da due passi la deviazione per il 4-0.

31’: entra Bastos per Totti.

33’ GOOOOL: perfetto traversone da destra di Benalouane e splendido colpo di testa di Migliaccio che infila la palla nell’angolino basso alla destra di De Sanctis.

34’: entra Romagnoli per Maicon.

42’: entra Ricci per Ljajic.

45’: 3’ di recupero.

48’: fine partita, Roma-Atalanta 3-1.

© riproduzione riservata