Calcio, arrestato pusher di 32 anni Processo in videoconferenza

Calcio, arrestato pusher di 32 anni
Processo in videoconferenza

L’operazione è stata effettuata dai militari della stazione dei carabinieri di Calcio.

A finire in manette un 32enne nullafacente e pregiudicato, irregolare sul territorio nazionale stabilitosi a Pumenengo e da cui raggiungeva in auto il comune di Calcio, dove è stato fermato in via Papa Giovanni XXIII .

Nella circostanza, l’extracomunitario, è stato trovato in possesso alcune dosi già confezionate tra cocaina e hashish per 10 grammi circa oltre che della somma in denaro di 570 euro ritenute provento dello spaccio e pertanto sequestrata con la droga.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Treviglio in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo che avverrà con la modalità della videoconferenza da remoto, come disposto dall’Autorità giudiziaria competente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA