Serra di droga e corrente elettrica abusiva Treviglio, arrestato 23enne - Foto

Serra di droga e corrente elettrica abusiva
Treviglio, arrestato 23enne - Foto

Oltre al materiale per la coltivazione ed il confezionamento della droga, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 12 piante di cannabis dell’altezza di circa un metro e mezzo e quasi sette chilogrammi di fogliame ed inflorescenze di marijuana in fase di essicazione e pronte per essere immesse sul mercato.

Nella serata del 3 dicembre i Carabinieri della Stazione di Verdello hanno arrestato in flagranza di reato un 23enne trevigliese, V.B. poiché a seguito della perquisizione locale eseguita in un esercizio commerciale dismesso, aveva allestito una vera e propria serra dotata di un efficiente impianto di irrigazione, illuminazione ed aerazione. Al suo interno, infatti, oltre al materiale per la coltivazione ed il confezionamento della droga, gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato 12 piante di cannabis dell’altezza di circa un metro e mezzo e quasi sette chilogrammi di fogliame ed inflorescenze di marijuana in fase di essicazione e pronte per essere immesse sul mercato.

Ma non solo: i Carabinieri hanno accertato che per procurarsi l’elettricità, il giovane aveva manomesso l’impianto di illuminazione per collegarsi abusivamente alla rete elettrica. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per entrambi i reati, il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato per Direttissima.


© RIPRODUZIONE RISERVATA