Arrestati tre ultras del Milan: importavano droga dal Sudamerica, perquisizioni anche in Bergamasca

Portavano ingenti quantitativi di droga dal Sudamerica e anche dal Marocco: per questo sono scattate stamane otto misure cautelari a seguito di un’indagine condotta dalla procura di Milano.

Arrestati tre ultras del Milan: importavano droga dal Sudamerica, perquisizioni anche in Bergamasca

Tra queste alcune sono state eseguite nei confronti di ultras e appartenenti alla Curva Sud, cuore del tifo milanista allo stadio Meazza. Tre indagati sono stati portati in carcere, quattro agli arresti domiciliari e uno sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria con divieto di dimora.

Gli ultras coinvolti, tutti a titolo personale, cioè senza il coinvolgimento delle tifoserie organizzate di cui facevano parte, sono tre . L’indagine è stata effettuata dalla sezione Antidroga della Squadra mobile di Milano. La misura cautelare è stata emessa dal gip di Milano su richiesta del sostituto procuratore Leonardo Lesti e coordinata dal procuratore aggiunto Laura Pedio. Sono in corso anche numerose perquisizioni in abitazioni a loro riconducibili nelle province di Milano, Bergamo, Lodi e Monza Brianza .

© RIPRODUZIONE RISERVATA