Atb e Arriva, pronte al via le campagne abbonamenti: anche online
Un autobus (Foto by Archivio)

Atb e Arriva, pronte al via le campagne abbonamenti: anche online

Partiranno il 20 e il 27 agosto le campagne abbonamenti di Atb e Arriva Italia. Nei prossimi giorni le aziende del trasporto pubblico locale comunicheranno i dettagli sui loro siti internet e su tutti i canali social le condizioni e le modalità di rinnovo e di acquisto.

Partiranno il 20 e il 27 agosto le campagne abbonamenti di Atb e Arriva Italia. Nei prossimi giorni le aziende del trasporto pubblico locale comunicheranno i dettagli sui loro siti internet e su tutti i canali social le condizioni e le modalità di rinnovo e di acquisto. Prezzi allineati con quelli dell’anno scorso e possibilità, per chi non l’avesse ancora fatto, di ottenere il rimborso per le quote di abbonamento non godute durante il lockdown. Atb (www.atb.bergamo.it) lancerà la propria campagna la prossima settimana: per i costi degli abbonamenti, saranno confermati anche quelli previsti per gli studenti universitari.

«Le tariffe sono ormai ferme da anni e non ci sembrava il momento di aumentarle – spiega Gianni Scarfone, direttore generale di Atb –. Come ogni anno faremo una campagna di promozione degli abbonamenti e di comunicazione sul trasporto responsabile e sicuro, puntando soprattutto sulla qualità del servizio e sulle tecnologie. Anche la scelta del progetto di load factor (il riempimento dei mezzi, ndr), ormai a regime, ci mette nella condizione di rispettare i parametri che le autorità decideranno di adottare, e di dare questa informazione in tempo reale ai cittadini». Presto sul sito bergamo.arriva.it saranno disponibili anche le informazioni sulla campagna abbonamenti annuali studenti 2021/2022 (fino ai 26 anni), che prenderà il via il 27 agosto. A partire da quella data gli studenti potranno acquistare o rinnovare il loro abbonamento anche online sul portale abbonamenti Arriva o sull’App Arriva MyPay e avere il proprio abbonamento digitale sullo smartphone. In questo modo non dovranno sostenere costi di gestione, mentre i primi a completare l’acquisto online parteciperanno anche a un concorso a premi. Sarà anche possibile acquistare o rinnovare l’abbonamento online e richiedere la spedizione della tessera a casa. «Abbiamo ritenuto di non modificare il costo del servizio – conferma Valentina Astori, Chief Operation Officer di Arriva Italia –, che rimane il medesimo dello scorso anno, e stiamo cercando di incentivare l’uso dell’abbonamento digitale, attivabile tramite il portale dell’azienda o l’applicazione scaricabile sul cellulare». Arriva Italia ha prolungato anche la validità del voucher per il mancato utilizzo dell’abbonamento 2019/2020, portando la scadenza al 31 ottobre 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA