La mamma scende, il treno riparte con a bordo il figlio di 3 anni: ritrovato dalla Polizia

La mamma scende, il treno riparte con a bordo il figlio di 3 anni: ritrovato dalla Polizia

Grande paura per una giovane mamma di 21 anni che, scesa da un treno diretto a Bergamo, lo ha visto ripartire con il proprio bimbo di 3 anni rimasto solo a bordo.

Disavventura a lieto fine per una giovane mamma bresciana che venerdì mattina, mentre era in viaggio coi due figli, una di pochi mesi e uno di 3 anni, ha visto ripartire il treno con a bordo il bimbo più grande mentre lei era scesa a comprargli delle caramelle.

Il fatto è successo in prossimità della stazione di Palazzolo, come riporta Il Giornale di Brescia. La mamma, 21 anni, era partita da Brescia ed era diretta a Bergamo insieme ai due figli. Durante il viaggio il treno ha dovuto effettuare una fermata straordinaria per consentire il soccorso a un passeggero colto da malore.

Il bimbo più grande ha iniziato ad agitarsi e così, per calmarlo, la mamma è scesa con la figlia più piccola per comprare delle caramelle nel bar della vicina stazione. Nel frattempo però il treno è ripartito, lasciando la donna e la bimba a terra e portandosi via il figlio di tre anni.

In preda al panico, la mamma ha subito chiamato il numero di emergenza 112: si è così attivata la Polizia ferroviaria che ha contattato il capotreno spiegando l’accaduto. L’uomo ha raggiunto il bimbo ed è rimasto con lui fino all’arrivo alla stazione di Bergamo, dove lo ha poi affidato ad altri agenti che hanno atteso col piccolo l’arrivo della mamma con il convoglio successivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA