Enrico non ce l’ha fatta, è morto a 21 anni il giovane ferito in un incidente il 2 novembre
Enrico Ripamonti (Foto by Facebook)

Enrico non ce l’ha fatta, è morto a 21 anni il giovane ferito in un incidente il 2 novembre

Si chiamava Enrico Ripamonti, era di Nembro.

Le sue condizioni erano disperate, ma la speranza che potesse salvarsi non ha mai lasciato i famigliari e i tanti amici che in questi giorni hanno dimostrato il loro affetto nei suoi confronti. Purtroppo non ce l’ha fatta Enrico Ripamonti, il giovane di Nembro ferito in uno schianto frontale avvenuto nella mattinata di martedì 2 novembre sulla provinciale nella zona industriale di Costa di Mezzate, è morto nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo dove era ricoverato.

Enrico aveva riportato traumi alla testa, al bacino e a una gamba ed era stato sottoposto a un intervento chirurgico con il quale i medici avevano cercato di salvargli la vita.

Enrico Ripamonti era molto conosciuto a Calcinate dove lavorava nel bar gestito dalla famiglia ed era grande appassionato di calcio, aveva militato nello Scanzorosciate.

Tantissime le manifestazioni di affetto e i ricordi postati sui social in queste ore.


Leggi di più acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 6 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA