Green pass, ecco come saranno rafforzati i controlli anti Covid a Bergamo e provincia
Polizia in centro a Bergamo

Green pass, ecco come saranno rafforzati i controlli anti Covid a Bergamo e provincia

In questura Questura si è tenuta la riunione tecnica di coordinamento presieduta dal Questore, Maurizio Auriemma, con le varie forze dell’ordine e le aziende del trasporto locale e provinciale: dal 6 dicembre controlli rafforzati nelle aree urbane con maggiore concentrazione di esercizi commerciali e della «movida», durante le ore di punta, i fine settimana e le festività natalizie.

Anche Bergamo si prepara per lunedì 6 dicembre, giorno in cui per effetto dell’ultimo decreto adottato per il contenimento della diffusione del virus Covid19, si restringeranno ulteriormente le regole per l’utilizzo del certificato anticovid, specie in occasione delle festività natalizie e di inizio anno. Le nuove misure di prevenzione e contrasto all’aggravamento dell’emergenza epidemiologica hanno imposto la necessità di rivedere e riorganizzare il sistema di controlli attualmente in atto sul territorio orobico.

Venerdì mattina in questura Questura si è tenuta una riunione tecnica di coordinamento presieduta dal Questore della Provincia di Bergamo, Maurizio Auriemma , che ha visto il coinvolgimento delle varie Forze di Polizia, di rappresentanti delle Polizie locali, nonché di esponenti delle aziende del trasporto locale e provinciale. Sono stati pianificati e predisposti puntuali e coordinati servizi, al fine precipuo di garantire al massimo il rispetto degli obblighi sanciti dalla nuova normativa.

I controlli da parte delle varie forze di polizia e della polizia locale, ognuna nel suo ambito di specifica competenza, saranno particolarmente rafforzati nelle aree urbane con maggiore concentrazione di esercizi commerciali e della «movida», durante le ore di punta, i fine settimana e le festività natalizie.

Quanto al trasporto pubblico, le forze di polizia, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza, saranno affiancate dai dipendenti delle aziende del trasporto locale .

Sia in città che in provincia saranno, dunque, garantite pattuglie dedicate a questi nuovi controlli anche con il contributo delle varie Specialità della Polizia di Stato in ambito stradale, ferroviario e aeroportuale.

I settori in cui si concentrerà l’attività di controllo delle forze dell’ordine sono stati individuati dal «Piano per l’effettuazione costante di controlli per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nella provincia di Bergamo» , adottato venerdì 3 dicembre dal Prefetto di Bergamo, Enrico Ricci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA