Inchiesta Covid, Pm di Bergamo a Roma Audizioni alle ex ministre Lorenzin e Grillo
Il pm bergamasco Cristina Rota

Inchiesta Covid, Pm di Bergamo a Roma
Audizioni alle ex ministre Lorenzin e Grillo

Audizione alle ex ministre della Salute Lorenzin e Grillo da parte dei pm di Bergamo come testimoni sul piano pandemico non aggiornato.

Sono ancora in corso a Roma le audizioni delle ex ministre della Salute Beatrice Lorenzin e Giulia Grillo da parte dei pm della Procura di Bergamo che indagano sulla gestione dell’epidemia di Covid di un anno fa nella provincia e in particolare in Val Seriana.

Il procuratore aggiunto Cristina Rota e il pm Guido Schininà, uno per pubblici ministeri del pool che sta coordinando l’inchiesta, si sono recati stamane nella capitale con alcuni ufficiali della Guardia di Finanza per nuovi approfondimenti istruttori che riguardano il capitolo di indagine sul piano pandemico. Piano che, per gli inquirenti e gli investigatori, non solo è rimasto invariato dal 2006 ma, quando a febbraio dell’anno scorso è scoppiata l’epidemia non è stato nemmeno applicato, nonostante le indicazioni dell’Oms.

Le ex ministre vengono ascoltate come persone informate sui fatti anche alla luce delle deposizioni davanti a pm di Ranieri Guerra, ora direttore vicario dell’Organizzazione Mondiale della Sanità , ma ai tempi direttore generale della Prevenzione e del suo successore Claudio D’Amario. I due hanno prodotto le mail prima di lasciare l’incarico con cui si raccomandava il ministro in carica di aggiornare il piano pandemico anti influenzale in seguito alle indicazioni arrivate dall’Oms.

Gli inquirenti, dunque, in questa nuova trasferta romana cercheranno di approfondire, anche acquisendo atti, come mai, tra il 2017 e il 2019, questi suggerimenti non ebbero seguito. Verosimilmente si tenterà di capire anche il tenore delle mail e delle indicazioni date da Guerra e D’Amario.

Giovedì, invece, verranno sentiti altri dirigenti del ministero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA