Locatelli: da pensionato tornerò a vivere sul Sebino

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità a Bergamo a Bergamo Next Level 2022, rassegna di eventi ideata e promossa da Università degli Studi di Bergamo e Pro Universitate Bergomensi.

Locatelli: da pensionato tornerò a vivere sul Sebino
Franco Locatelli in una foto d’archivio

«A fine carriera vorrei vivere nelle Terre Alte del Sebino, nella mia Bergamasca. Un plauso a Unibg per i progetti di valorizzazione di quest’area». A Bergamo Next Level 2022, rassegna di eventi ideata e promossa da Università degli Studi di Bergamo e Pro Universitate Bergomensi, è intervenuto un inedito Franco Locatelli in veste non tanto di presidente del Consiglio Superiore di Sanità ma di bergamasco cresciuto sulle sponde del Lago d’Iseo.

Ospite di un evento dedicato ai progetti di valorizzazione del territorio, ha commentato: «Il mio legame con le Terre Alte del Sebino si traduce nelle parole emozioni, affetti, radici. Sono cresciuto qui, e in questi luoghi ho intenzione di tornare a vivere quando terminerà il mio percorso professionale. Le Terre Alte del Sebino sono anche tradizione, che significa innanzitutto agire come coloro che ci hanno preceduto, ovvero farci carico di chi verrà dopo di noi. Ma bisogna sempre aver presente il punto di partenza per poter ”trasmettere la fiaccola” alle nuove generazioni. Per questo un grande grazie va all’Università di Bergamo, che con i suoi progetti di ricerca dedicati alla conoscenza, valorizzazione e promozione turistica di quest’area e dei saperi territoriali ci fa dono di metterci in relazione con l’eredità della storia, per poi raccogliere le sfide del futuro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA