In casa una serra di piante di marijuana Scoperto dalla polizia, droga sequestrata

In casa una serra di piante di marijuana
Scoperto dalla polizia, droga sequestrata

Gli agenti hanno trovati quattro arbusti, alti fino a un metro, nella camera da letto di un’abitazione di Bergamo, zona Borgo Santa Caterina. Denunciato il proprietario. Un arresto in via Bonomelli: nigeriano trovato con 80 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana.

Nella notte tra ieri e oggi, venerdì 17 maggio, un equipaggio Volante, nel corso di un controllo nei confronti di una persona sottoposta a obblighi notturni di permanenza in abitazione, in zona Borgo Santa Caterina, a causa di intenso odore di sostanza stupefacente proveniente dall’abitazione, rintracciava 39 grammi di sostanza del tipo hascisc.

Un controllo più approfondito permetteva di verificare che il soggetto aveva ricavato una vera e propria serra nella camera da letto, dove erano cresciute piante di Marijuana di circa un metro di altezza. La serra era coperta con un telo e aveva all’Interno idonea apparecchiatura: lampade, deumidificatore, termometro, ventole e pannelli riflettenti finalizzati alla crescita delle piante. Indagato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente con contestuale sequestro di tutto il materiale.

Nella tarda serata di giovedì 16 maggio, invece, nel corso di controlli di prevenzione in via Bonomelli, un equipaggio Volante della polizia ha proceduto al controllo di due persone. Una di queste, M.J. nato in Nigeria nel 1992 , irregolare. è stata trovata in possesso di 80 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana detenuta ai fini di spaccio.

Dopo l’arresto, nella mattinata di oggi, venerdì 17 maggio, è stato portato in Tribunale per la direttissima dove, dopo la convalida, il processo è stato rinviato con la misura cautelare dell’obbligo di firma. L’altra persona, connazionale dell’arrestato, in possesso di 13 grammi hashish e 2 grammi di marijuana, è stata segnalata come assuntore di sostanze stupefacenti deferito all’autorità giudiziaria. per inosservanza al decreto di espulsione


© RIPRODUZIONE RISERVATA