Martedì 01 Luglio 2014

Contatta star americana per email e...

Regista bergamasca dirige Melamed

Fred Melamed a colloquio con Laura Spini
(Foto by Diego Colombo)

In certe occasioni, è necessario rilassarsi e mantenere il controllo. Magari provando a contare fino a dieci, come insegna Sy Ableman, iconico personaggio del riuscitissimo film «A serious man», dei fratelli Coen.

Circa un anno fa, trovandosi a immaginare il proprio terzo lavoro da regista, al momento di stendere la sceneggiatura e prima di procedere con il casting, la bergamasca Laura Spini, 26 anni, non si è fatta prendere dal panico e ha improvvisato un sillogismo, ripensando proprio a Sy e, di conseguenza, a Fred Melamed, l’attore che gli ha dato vita, uno che ha alle spalle infinite esperienze cinematografiche, teatrali e televisive, compresi diversi lavori con Joel ed Ethan Coen e Woody Allen («Ombre e nebbia», «Hannah e le sue sorelle», «Crimini e misfatti»).

Il film nella testa di Laura aveva bisogno di un personaggio in stile Melamed e, dunque, ogni idea sarebbe partita da lì: un copione scritto intorno a lui, nonostante l’attore vivesse nell’irraggiungibile e fatato mondo di Hollywood e la regista fosse solo una giovane studentessa bergamasca della London Film School.

In estrema sintesi, Melamed ha risposto all’email della giovane bergamasca aderendo entusiasticamente. Ora «You Are Whole» è pronto e il personaggio disegnato per Melamed ha effettivamente il volto di Melamed, con quell’aura solenne e stralunata che lo contraddistingue: il cortometraggio è stato girato nel mese di aprile, tra Herne Bay e Margate, due cittadine sulla costa del Kent, in Inghilterra. Il film è una black comedy ambientata in una realtà di periferia inglese.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 1° luglio

© riproduzione riservata