«La mitraglia sul campanile»: un docufilm racconta l’eccidio di Cornalba

Le proiezioni. In occasione del 25 Aprile in programma in molte scuole il lavoro promosso dall’Anpi Bergamo. Anteprima venerdì 8 aprile, alle 20,30, alla Fondazione Serughetti La Porta, in viale Papa Giovanni XXIII

«La mitraglia sul campanile»: un docufilm racconta l’eccidio di Cornalba
La croce in ricordo del partigiano Giuseppe Maffi, a Cornalba

Il docufilm «La mitraglia sul campanile. Storia di un eccidio. Cornalba, autunno 1944», curato da Bruno Bianchi e Nicoletta Tiraboschi, ripercorre le drammatiche vicende del 25 novembre e 1° dicembre 1944 quando, a seguito del duplice rastrellamento ad opera delle brigate fasciste, furono trucidati 15 partigiani della brigata 24 Maggio di Giustizia e Libertà.

Previste proiezioni in tutta la provincia, in particolare nelle scuole. L’iniziativa è promossa da Anpi Provinciale Bergamo, Anpi Valle Brembana, Isrec, Coop Lombardia, CSV, Lab80 e Cooperativa Pandora.

Il primo appuntamento è in programma a Bergamo venerdì 8 aprile, alle 20,30, presso la Fondazione Serughetti La Porta, in viale Papa Giovanni XXIII n. 30. L’iniziativa, organizzata da Anpi Provinciale, Coop Lombardia e Isrec in collaborazione con la Sezione Anpi Bergamo città.

Un messaggio per i giovani

Per Mauro Magistrati, da poco riconfermato presidente dell’Anpi provinciale ed eletto nei giorni scorsi nel Comitato nazionale dell’Anpi, «è importante far conoscere ai giovani cosa sono stati e cosa hanno rappresentato quei venti mesi che vanno dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945, costati grandi sacrifici a tanti uomini e donne, in cui si trova il momento fondativo della nostra Repubblica e della sua Carta Costituzionale. La drammatica vicenda di Cornalba, ricostruita in questo docufilm e nel libro che ne riporta la sceneggiatura, rappresenta quello che può essere definito un caso emblematico di quanto la violenza fosse centrale nella cultura fascista e nel suo sistema».

La serata di venerdì 8 aprile sarà introdotta da Mauro Magistrati, da Romina Russo, consigliera provinciale con delega alla Cultura, pari opportunità, fragilità e politiche sociali, da Giorgio Sfreddo, direzione soci e comunicazione CoopLombardia, e da Luciana Bramati, vicepresidente Isrec Bergamo.

Per informazioni o prenotazioni per la proiezione nelle scuole: Anpi Valle Brembana (telefono 338.8430401), [email protected], [email protected], www.anpibergamo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA