I falchi di Washington e il caso navi in Iran La storia consiglia cautela

I falchi di Washington e il caso navi in Iran
La storia consiglia cautela

Bisognava avere una fiducia quasi cieca nella stupidità dei vertici politici e militari dell’Iran per credere che, con il primo ministro giapponese Abe in visita ufficiale di Stato a Teheran, potessero dare l’ordine di attaccare la petroliera «Kokuka Courageous», giapponese anch’essa, che si apprestava a entrare nello ...

I falchi di Washington e il caso navi in Iran
La storia consiglia cautela

Bisognava avere una fiducia quasi cieca nella stupidità dei vertici politici e militari dell’Iran per credere che, con il primo ministro giapponese Abe in visita ufficiale di Stato a Teheran, potessero dare l’ordine di attaccare la petroliera «Kokuka Courageous», giapponese anch’essa, che si apprestava a entrare nello Stretto di Hormuz. E infatti, poco dopo, sono arrivate le dichiarazioni dell’armatore giapponese, al quale l’equipaggio (evacuato dalla nave danneggiata) ha parlato di «oggetti in volo».