Bergamo, 30 scooter elettrici a noleggio: si potrà uscire dalla città
La presentazione (Foto by Bedolis)

Bergamo, 30 scooter elettrici a noleggio: si potrà uscire dalla città

Costo 29 centesimi al minuto, il raggio di azione esteso ad alcuni paesi dell’hinterland. L’assessore: rispettare le regole della sosta

Superato l’imbarazzo di indossare una retina per capelli e un casco che non è il proprio, il noleggio dei nuovi scooter elettrici è facile e immediato, con i suoi 0,29 centesimi al minuto (un viaggio di 10 minuti, 2 euro e 90). Il servizio promosso dalla società Bit Mobility (che a Bergamo ha anche circa 350 monopattini in sharing) è stato inaugurato ieri in piazza Matteotti con il Festival della Sostenibilità, uno degli appuntamenti della Settimana europea della Mobilità voluta dal Comune.La flotta è composta da 30 mezzi dell’azienda (italiana) Askoll distribuiti in giro per la città e anche fuori. Questa è una delle novità, la possibilità di uscire dai confini comunali e parcheggiare lo scooter in alcune aree dei Comuni di Seriate, Orio al Serio, Lallio, Stezzano, Treviolo, Curnasco, Curno e Mozzo. Le aree di azione (e la presenza dei mezzi) si possono verificare sulla App di Bit, la stessa che si utilizza per i monopattini. Si devono avere 14 anni ed essere in possesso almeno della patente dei «cinquantini», informazione da inserire nella sezione «Il Mio Profilo» dell’applicazione inserendo una foto della patente e scattarsi un selfie mentre la si tiene in mano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA