Bimbi e disabili, stop del Tar ai posti gratis vicini sui voli

Bimbi e disabili, stop del Tar ai posti gratis vicini sui voli

Il Tribunale amministrativo del Lazio ha accolto il ricorso Ryanair. Il provvedimento di Enac sarà applicabile solamente dal 15 agosto.

Niente assegnazione gratuita dei posti a sedere per i minori e le persone a mobilità ridotta a bordo degli aerei vicino ai propri genitori o accompagnatori, almeno fino al 14 agosto . L’ha deciso il Tar del Lazio sospendendo «inaudita altera parte», cioè in assenza di contraddittorio, il ricorso di Ryanair sul provvedimento Enac.

Dalla compagnia irlandese nessun commento, dall’ente nazionale aviazione civile «lo stupore» del presidente Pierluigi Di Palma «per la decisione del Tar» nei confronti di un provvedimento che per l’ente tutelava «le categorie più fragili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA